ZFU: Librino prima in graduatoria

Scritto da: il 06.08.08
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

Palazzo Elefanti in viale MoncadaParliamo di ZFU, Zona Franca Urbana, ovvero uno strumento legislativo introdotto con la finanziaria 2007 che permette a chi investe in zone particolarmente depresse dal punto di vista economico di avere agevolazioni fiscali.

Dopo l’annuncio di qualche mese fa sulla possibilità che si facesse, la regione Sicilia ha ufficializzato l’individuazione di Librino fra le Zone Franche Urbane. Riporto quindi una notizia presa da Librino.it.

La normativa prevede l’esenzione totale delle imposte sui redditi: totale per i primi 5 anni, del 60% nei seguenti 5, del 40% per l’11° e il 12° anno e del 20% fino all 14° anno; l’esenzione dell’Irap per 5 anni; esenzione dell’Ici a dal 2008 al 2012 per gli immobili di impresa siti nella zona; esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni del lavoro dipendente.

Con la proposta “Catania Zfu Librino”, la nostra città è la prima nella classifica della graduatoria regionale delle Zone Franche Urbane, elaborata dal nucleo di Valutazione e programmazione della Regione siciliana e approvata con decreto dalla Giunta regionale. Questa graduatoria sarà adesso inviata al Dipartimento per lo Sviluppo del ministero dello Sviluppo Economico per il passaggio al Cipe (Comitato per la Programmazione Economica) che a sua volta lo invierà alla Commissione europea per la definitiva approvazione.

Il capoluogo etneo, o meglio l’area di Librino, rientra perfettamente nei “rigidi” parametri necessari per avere i requisiti di ammissibilità stabiliti dal Cipe, recepiti dal Ministero dello Sviluppo Economico e trasmesse a Regioni e Comuni con la circolare dello scorso 26 giugno.

Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha attivato inmediatamente la Direzione Politiche Comunitarie del comune, diretta da Salvatore Zinna, che in tempi rapidissimi ha elaborato il progetto che è stato subito inviato alla Direzione della Programmazione Regionale. Il tema del progetto catanese è “Lotta al disagio socio-occupazionale nelle aree urbane”. I vantaggi delle Zfu si riferiscono alle aree di degrado sociale e economiche che, come già precisato, rientrano nei parametri stabiliti sulla base di un indice (Ids) che misura il loro disagio economico e il livello di esclusione sociale ed hanno un marcato bisogno di strategie e interventi per lo sviluppo produttivo e l’occupazione.

La normativa prevede l’esenzione totale delle imposte sui redditi: totale per i primi 5 anni, del 60% nei seguenti 5, del 40% per l’11° e il 12° anno e del 20% fino all 14° anno; l’esenzione dell’Irap per 5 anni; esenzione dell’Ici a dal 2008 al 2012 per gli immobili di impresa siti nella zona; esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni del lavoro dipendente. Le tipologie di imprese beneficiarie sono le “piccole” (fino a 50 persone o con meno di 10 milioni di euro di fatturato) e le “micro” (meno di 10 occupati con non più di 2 milioni di fatturato). Possono accedere alle agevolazioni anche le piccole e micro imprese che hanno avviato la propria attività in una Zfu prima dell’1 gennaio 2008.

Le modalità dell’applicazione delle agevolazioni saranno meglio definite e precisate in un apposito decreto del Ministro dell’Economia ma si prevede fin da ora una incentivazione del lavoro non precario.

Dopo il passaggio definitivo a… Leggi il resto su Librino.it

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple