Youtube Star della Domenica – Librino

Scritto da: il 05.10.08
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

Basta guardare la nuvoletta con i tag più utilizzati in questo blog per capire che la parola LIBRINO è una delle più utilizzate: come “grandezza” nella nuvola è preceduta da poche altre come ad esempio SINDACO e STANCANELLI, e a pari merito con EVENTI. Insomma, questo blog è “Librino-centrico”, e non potrebbe essere altrimenti, perché è il quartiere più popoloso, ci satnno circa un quarto dei cittadini catanesi, qualcosa come 70mila persone… Questo non significa che un post su quattro lo debba dedicare al quartierone satellite iperproblematico, iperdegradato, iperghettizzato e soprattutto ipersconosciuto di Catania, ma che se la frequenza dei post a riguardo sono tanti, ho le mie buone ragioni!

Buone ragioni che vengono in parte spiegate nei video che seguono, realizzati da “Rassegna sindacale“, organo di informazione della CGIL. Il video si Chiama “Pionieri nella Città Satellite“, con regia e montaggio di Carlo Ruggiero e testi di Stefano Iucci.

YouTube Preview Image

Quando disegnano strade e case gli architetti migliori immaginano percorsi di vita, sguardi verso il futuro, idee che poi si innesteranno sul concreto vissuto degli abitanti che dovranno intessere relazioni quotidiane con i luoghi da loro pensati. Sognano ma hanno anche la responsabilità delle realizzazioni. Una condizione, questa, che li accomuna a quella degli scienziati. Kenzo Tange appartiene a questa schiera. È a lui, insigne maestro giapponese allievo ideale di Gropius e Le Corbusier, che l’amministrazione di Catania affidò nel 1970 il compito di progettare Librino: la città nuova e futuribile alla periferia sud-ovest di Catania, la città satellite da 70.000 abitanti in tutto autonoma e autosufficiente che doveva risolvere la pressione demografica della città etnea. Quarant’anni dopo il sogno Librino, l’orgoglio razionalista di pensare spazi urbani all’avanguardia e in cui l’estetica delle costruzioni sia giustificata dalla loro funzionalità, sembra svanito. Oggi questa “new town” è diventata, seppur con una buona dose di semplificazione, simbolo di degrado e fallimento. Perché a Librino, a parte l’infrastrutturazione primaria, manca ancora tutto: servizi, negozi, centri di aggregazione, spazi culturali agibili, esercizi commerciali, collegamenti efficaci con Catania. Ampiamente diffusi, invece, i segni tipici del degrado di tante periferie urbane: forte abbandono scolastico, diffusi fenomeni di devianza, intere zone in mano agli spacciatori. È una storia che l’urbanistica delle grandi città conosce bene; è la storia di Corviale a Roma e delle Vele a Napoli. Promesse grandi come pietre cadute nel vuoto o quasi. Eppure Librino una sua ricchezza la possiede. Quella di un tessuto sociale ricchissimo, fatto di cooperative, associazioni, istituti scolastici e sindacati. Soggetti attivi sul territorio che, insieme, hanno recentemente redatto una Piattaforma per Librino, con l’obiettivo di dar vita a una “stagione di aperto e serrato confronto per disegnare un percorso di trasformazione sociale” attraverso il diretto e partecipato coinvolgimento dei suoi abitanti e con una serie di proposte che attengono ai concreti contenuti del vivere quotidiano. Continua su Rassegna.it

YouTube Preview Image

PS: fra gli intervistati nel video c’è anche il sottoscritto, ma c’è un errore : non sono il fondatore de la Periferica, quello è Massimiliano Nicosia

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple