Un ricordo di Candido Cannavò a inizio carriera…

Scritto da: il 24.02.09
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

Oggi pomeriggio si sono svolti a Milano, nella Chiesa di Sant’Ambrogio, i funerali di Candido Cannavò, catanese, storico direttore della Gazzetta dello Sport, il più importante giornale sportivo d’Italia.

Ovviamente i ricordi e le celebrazioni per questo grandissimo giornalista sono numerosissimi su ogni testata nazionale, ma fra tutti i “ricordi”, oltre a quello della “sua” Gazzetta dello Sport, mi è sembrato bello questo ricordo di Alfredo Provenzali a “Tutto il calcio minuto per minuto”, la storica trasmissione radiofonica Rai, che parla di come Cannavò abbia iniziato questa strepitosa carriera giornalistica.

YouTube Preview Image

Ebbene si, il catanese Cannavò iniziò come inviato per seguire le partite del Catania: quello che oggi fanno in moltissimi ragazzi qui a Catania con passione e professionalità, chissà se un giorno non porti qualcuno di loro a diventare un giornalista sportivo allo stesso livello, probabilmente il più importante giornalista sportivo italiano di sempre…

Un’interessante intervista a Candido Cannavò

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple