Tutti gli articoli su volontariato

Il Centro Talità Kum centra volontari a Librino.

Scritto da: il 02.06.10 — 0 Commenti
Torno con una segnalazione utile per chi ha voglia di confrontarsi con una realtà socialmente attiva in una delle zona più problematiche di Catania e, contemporaneamente, cerca un lavoretto estivo: il Centro per minori Talità Kum selezione giovani per un ANNO DI VOLONTARIATO SOCIALE. Come da titolo li "centra" a Librino, perché una esperienza al Talità Kum cambia la prospettiva sulla città di Catania. E, forse, della propria vita. cos'è? Si offre ai ragazzi la possibilità di svolgere circa 90 ore mensili di volontariato e formazione, una esperienza di donazione e servizio gratuito con un rimborso spese mensile di 300 euro. per chi? ragazzi/e dai 18 ai 30 anni Può partecipare chiunque, anche chi ha già svolto una esperienza di servizio civile o voglia farlo in futuro. Requisito indispensabile: il desiderio di vivere una esperienza comunitaria di servizio con i più piccoli. quando? dal mese di luglio 2010 (riposo nel mese di agosto) dove? presso il centro per minori Talità Kum e con StraLudobus viale Moncada,2 Catania Per chi frequenta l'università o corsi regionali, le ore di servizio possono essere cumulabili con quelle di tirocinio. A conclusione dell'Anno di volontariato verrà rilasciato un attestato dalla Caritas Diocesana di Catania. Se sei interessato contattaci per un colloquio di orientamento e selezione. Centro "Talità Kum" viale Moncada, 2 Catania tel 3387346580 fax 095 571473 http://www.talitakumcatania.it

Nasce Argo, cento occhi fidati su Catania

Scritto da: il 15.12.08 — 2 Commenti
Finalmente al debutto un progetto di informazione a Catania che era "in cantiere" ormai da inizio anno: si chiama ARGO, come il cane di Ulisse, e a me personalmente questo progetto ispira molta fiducia: il nucleo fondatore di questo progetto è composto da seri attivisti catanesi, gente con grande cuore che per la nostra città ha fatto tanto e in silenzio per anni. Sono MariaGrazia Sapienza, Giulio Bilotta, Nino De Cristoforo, Sergio Fisicaro, Nino Indelicato. Alla maggior parte di voi questi nomi non diranno nulla, ma c'è un sito intero per imparare a conoscerli. LINK EDITORIALE Un ennesimo sito web che ha la pretesa di fare informazione alternativa? Non proprio. Un ulteriore, generoso e titanico tentativo di mettere assieme il variopinto e variegato mondo di un’ “altra Catania”, vera o presunta che sia? Meno che mai. La situazione di degrado in cui Catania è precipitata da molti anni, senza che si intraveda una inversione di tendenza, rischia di generare in noi tutti un atteggiamento di stanchezza e di rassegnazione. I problemi relativi al lavoro (precarietà, licenziamenti, mancanza di prospettive per i giovani), i disservizi delle strutture pubbliche, l’invivibilità del territorio, stanno inducendo molti a cercare la risposta in rapporti di tipo clientelare, che rafforzano chi già gestisce il potere e lo usa nel proprio interesse e non in quello della collettività. Le ragioni di questo crescente degrado rimangono, d’altra parte, oscure, anche a causa della situazione bloccata dell’informazione, da tempo ormai nelle mani di un unico gestore che detiene la proprietà di tutti i media locali (giornale, radio, televisioni) e protegge contestualmente i propri interessi di imprenditore. Ci sono, tuttavia, dei motivi di speranza perché sappiamo che esistono persone e gruppi che operano sul territorio per realizzare una maggiore giustizia sociale, per difendere i diritti dei più deboli, per creare originali occasioni culturali e anche per cercare di ...

Il canile di Trecastagni

Scritto da: il 01.11.08 — 73 Commenti
Trascrivo anche qui, nella speranza che sia utile, il mio post su Cani da cuccia, a cui rimando per leggere la versione integrale e per eventuali adozioni o supporti di qualsiasi tipo: Stamattina di buon'ora sono andata, insieme a mio marito, a visitare il canile di Trecastagni, una struttura gestita da privati, appartenenti all'Associazione No-Profit Volontari della Croce Blu, che si occupano di dare un'accoglienza ai cani meno fortunati. Nonostante la scarsità di mezzi a disposizione e i costi della struttura, che gravano interamente sulle spalle dei volontari, i vari recinti, spaziosi a sufficienza, sono puliti, riparati, con spazi per le "tane" di ogni ospite. Per ogni recinto ci sono uno, due o tre cani, a seconda dell'ampiezza e dell'indole di ognuno di loro, e in più hanno un'area dove scorrazzare, quando è possibile. Questo non vuol dire però che il canile sia un buon posto per starci in permanenza. Per cui oggi ho scattato qualche foto dei cani che potrebbero andare in adozione. C'è tra loro solo un cucciolo, gli altri sono adulti, dai 2 ai 6 anni; so che i cuccioli fanno sicuramente più tenerezza, ma non è la tenerezza a dovervi muovere per adottare, quanto un sentimento di responsabilità. Non ho visto scene patetiche né mi sono sentita dire frasi pietistiche: le donne che ho incontrato sono pragmatiche, forti, determinate e non vogliono, né io lo voglio, che le persone adottino un cane sull'onda di un sentimento di pietà o attirate dalla bellezza per poi ritrovarsi invece con un essere vivente con propri bisogni, richieste e necessità senza sapere che fare. Per adozioni, contatti, informazioni, supporti, contattate i volontari tramite i commenti al post.

HAPPY CARITAS – venerdì 5 settembre all’Help Center

Scritto da: il 04.09.08 — 0 Commenti
Una breve notizia che viene dalla Caritas Catania Venerdì 5 settembre 2008 ore 17 Happy Caritas inaugurazione dell'anno di volontariato all' Help Center Operatori, volontari e simpatizzanti, insieme in allegria, per conoscere le novità, presentare proposte e programmare insieme il servizio. L'Help Center si trova a Catania in Piazza Giovanni XXIII ad angolo con viale Africa.

Servizio Civile: 12 mesi alla Caritas Catania

Scritto da: il 02.07.08 — 0 Commenti
12 mesi da donare agli ultimi - bando servizio civile per tutti i giovani da 18 a 28 anni Caritas Diocesana di Catania con il progetto "Prima gli ultimi" offre a ragazzi e ragazze interessati/e a fare un'esperienza di lavoro e di formazione la possibilità di fare il SERVIZIO CIVILE. La Caritas di Catania può accogliere ragazze/i su progetti di assistenza alla persona, per 12 mesi, con un piano di lavoro di 30 ore settimanali nei seguenti servizi: -  centro "Talità Kum" per minori - quartiere di Librino a Catania; Non è richiesto di essere professionisti del sociale, ma la disponibilità a prestare un servizio a favore degli ultimi, in ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple