Tutti gli articoli su telestrada

Catania, Menz’a strada – reportage di Carmen Valisano

Scritto da: il 08.03.10 — 0 Commenti
L'ho preannunciato qualche tempo fa, e oggi vi propongo la prima parte delle 11 che compongono ELEVEN catania. Si tratta di un estratto (con video) del reportage sulla situazione dei senzatetto a Catania, scritta da Carmen Valisano: si chiama On the road – Menz’a strada Senza tetto di casa nostra [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=AFQFGXepFds[/youtube] A Catania non esiste un censimento ufficiale dei senzatetto. Ma per conoscere il volto degli “invisibili” basta ascoltare i racconti dei volontari che, giorno dopo giorno, notte dopo notte, assistono i meno fortunati assicurando loro cibo, medicine, calore umano. A casa di Pina Pina ha un’età indefinibile. Potrebbe avere cinquanta, o forse sessant’anni. Vive da quando era una ragazzina dentro la Stazione centrale di Catania. Il suo piccolo giaciglio fatto di cartoni, stoffa e plastica, rimediati chissà dove, lo lascia solo per qualche tempo, ogni tanto; poi torna sempre lì. Si accende una sigaretta e cammina incerta, trascinandosi dietro un paio di buste mentre cerca continuamente con la mano il muro per reggersi. Indossa un maglione con i colori delle Ferrovie dello Stato, ma le maniche sono ben rimboccate per non impacciarle ulteriormente i movimenti. «Nessuno sa perché abbia scelto proprio la Stazione centrale come casa, non parla molto» afferma incerta una dipendente della Trenitalia. «Magari le piace la vista sul mare». Nessuno sembra conoscere bene la sua storia. A dire il vero nemmeno il suo nome – Pina – è sicuro. Lei è una dei milioni di volti anonimi, le storie che nessuno conosce. Una senzatetto. Il vuoto che circonda i clochard, per certi aspetti, smette di avere un valore metaforico e prende sembianze fisiche. A Catania non esiste un censimento ufficiale, nessuna anagrafe che fotografi il territorio nazionale e i suoi abitanti senza fissa dimora. L’Istat non ha ...

Issaka Troore, morto per ulcera, non per maldipancia

Scritto da: il 04.02.10 — 1 Commento
Issaka Troore era ragazzo ivoriano di 26 anni ed è morto all'Ospedale Vittorio Emanuele di Catania. Dopo essere stato ricoverato per "forti dolori addominali" è deceduto, nello stesso ospedale, il giorno seguente per un'emorragia causata da un' ulcera duodenale, della quale i medici non si sono accorti se non quando ormai non c'era più niente da fare. Telestrada.it, che ha seguito la vicenda da vicino e ha cercato di fargli dare il giusto spazio sui giornali locali (cioè, su La Sicilia) senza ottenere se non qualche trafiletto, come segno di protesta ha deciso di cambuiare la propria homepage mettendone una "a lutto", come si può vedere dalla foto. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=PqnBXjOvwa8[/youtube]

Breve reportage dei volontari Caritas catanesi in Abruzzo

Scritto da: il 30.04.09 — 0 Commenti
Vi propongo un video, realizzato dagli amici di Telestrada, su quanto visto dai volontari catanesi Caritas che sono andati a dare il proprio aiuto a L'Aquila e nelle altre città coinvolte nel recente devastante sisma in Abruzzo. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=g9DVR7FwL5Q[/youtube] Del video mi hanno colpito due cose: il numero impressionante di merce nei magazzini acnora da smistare. Ma subito dopo, vedendo le immagini dela devastazione viene da chiedersi "basteranno"? Probabilmente la risposta per ora è SI, la "macchina della solidarietà" è sempre ben funzionante in Italia, ma molti ci speculano sopra quando le telecamere vanno via dai luoghi dei disastri. La Caritas dovrebbe organizzare un altro viaggio in Abruzzo fra non molto tempo, ma non sono i soli catanesi ad essersi mossi. Personalmente so di iniziative del circolo catanese PRC "Città Futura" e di Azione Giovani, ma ce ne sono state mote altre in città (che chiedo agli utenti di segnalare nei commenti). Di seguito un video preso dal tg della tv Videoregione con un servizio sulla "macchina della solidarietà catanese". [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=dg3k80P-uGg[/youtube]

Convegno annuale Caritas “Dalla parte degli ultimi… in tempi di crisi” + concerto

Scritto da: il 20.03.09 — 2 Commenti
Domani 21 marzo giornata piena per la Caritas presso Le Ciminiere: la mattina alle ore 9.30 (fino alle 12.00) si svolgerà l'annuale convegno diocesano della Caritas di Catania al quale prenderanno parte l'On. Raffaele Stancanelli - Sindaco di Catania, l'On. Giuseppe Castiglione- Presidente della Provincia Regionale di Catania, Il Prof. Carlo Pennisi- Ordinario di Sociologia dell'Università di Catania, Dott. Gerard Pokruszynski, console generale della Repubblica di Polonia e infine anche un certo Leandro Perrotta (un blogger catanese), che è stato invitato per offrire degli spunti sul tema "giovani e periferia", cercando di dare un contributo al dibattito senza  cadere nella forte tentazione di iniziare polemiche con i politici in sala, perché sarebbero sterili... La sera impegno più leggero: sempre alla Ciminiere alle ore 21.00 Tinturia e Carlo Muratori in concerto, sempre per la Caritas, con biglietto a prezzo di 10€. Lo potete ancora acquistare domani al convegno... Info in questo post.

Tinturia e Carlo Muratori in concerto per i senza fissa dimora

Scritto da: il 27.02.09 — 1 Commento
Anfiteatro Le Ciminiere di Catania Tinturia e Carlo Muratori Sabato 21 marzo 2009 ore 21,00 (contributo minimo 10 euro) La Caritas diocesana di Catania, organizza un grande concerto/evento di beneficenza, il ricavato della vendita dei biglietti verrà interamente devoluto a favore delle iniziative della Caritas a sostegno delle persone senza fissa dimora. Abbiamo pensato di coinvolgere la nostra città in un evento corale che ponesse l’accento sulla necessità di fare qualcosa per coloro che vivono quotidianamente il dramma di non avere un tetto sulla testa. Due noti artisti siciliani, hanno risposto di buon grado al nostro invito e si esibiranno gratuitamente per sostenere la Caritas nell’impegno di prestare conforto morale e materiale agli ultimi della società. Si tratta dei Tinturia, già testimonial di Telestrada, la web tv dei senza fissa dimora, e il cantautore siracusano Carlo Muratori. L’evento gode del patrocinio della Provincia Regionale di Catania Per informazioni e acquisto biglietti: Help Center Caritas (P.zza Giovanni XXIII, ang. V.le Africa) Tel 095.530126 - www.caritascatania.it

Rifiuti: un video di Telestrada e le foto della Polizia Provinciale

Scritto da: il 20.02.09 — 0 Commenti
Bernie, redattore di Telestrada (che avevate già visto nei panni di simpatico "Babbo Natale") ha intervistato l'assessore comunale all'Ambiente Domenico Mignemi sul problema dei rifiuti a Catania, di cui ho parlato in questi due post: "Operazione ripuliamo Catania" e "TARSU, la relazione del Difensore Civico". Ecco il video [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=tMPx747l2nU&eurl=http://www.telestrada.it/2009/02/11/la-situazione-dei-rifiuti-a-catania/&feature=player_embedded[/youtube] Qualche giorno fa invece la Provincia di Catania ha diffuso un comunicato riguardante le tante "microdiscariche" presenti nel territorio. A "scoprirle" la Polizia Provinciale, che ha attenzionato particolarmente le aree di Belpasso, Piano Tavola, San Giovanni la Punta, San Pietro Clarenza, Adrano, Biancavilla, ma anche i comuni dell’area del Calatino... Seguono foto e comunicato della provincia. AMBIENTE: INDIVIDUATE DECINE DI MICRODISCARICHE DALLA POLIZIA PROVINCIALE. Belpasso, Piano Tavola, San Giovanni la Punta, San Pietro Clarenza, Adrano, Biancavilla, ma anche i comuni dell’area del Calatino sono stati attentamente monitorati dal personale della Polizia provinciale, coordinato dal comandante Valerio Saitta, per individuare, sanzionare e prevenire il fenomeno delle microdiscariche, sia in territori rurali sia nei centri abitati. Gli agenti sono andati a verificare numerose segnalazioni fornite da Legambiente e il riscontro è stato immediato: copertoni e parti di automobili, materiale edile di risulta, mobili ed elettrodomestici, ovunque rifiuti nocivi. In molti casi le microdiscariche erano state formate in terreni abbandonati o, comunque, non coltivati all’insaputa dei proprietari che, informati dalla Polizia provinciale, hanno spontaneamente provveduto alla rimozione dei rifiuti e al conferimento in discarica, affrontando rilevanti spese. “E’ stata una grande prova di sensibilità e di civiltà – sottolinea il comandante Saitta – di almeno cinquanta cittadini che hanno finito col pagare di tasca propria per il cattivo comportamento di chi ha ritenuto di poter scariche ovunque rifiuti di ogni genere. Un invito che rivolgiamo a tutti e di recintare i propri terreni, in modo da scoraggiare la formazione di nuove microdiscariche”. Dove i proprietari non hanno provveduto ...

Lotta alle povertà estreme, un dibattito presso l’Help Center Caritas

Scritto da: il 20.02.09 — 0 Commenti
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=DfZqXLnBYb4[/youtube] Cosa c'entra questa meravigliosa canzone di Phil Collins con un evento catanese? C'entra c'entra... La canzone, "Another day in Paradise", come l'evento di cui state per leggere parlano della povertà, del non avere una casa, del freddo, della solitudine, della vita di strada... Passata l'emergenza freddo facciamo i conti con un problema che rimane, quello della povertà - Sabato 21 febbraio 2009 ore 10,00 Help Center della Caritas - (P.zza Giovanni XXIII ang. V.le Africa) Come ogni anno all'approssimarsi del gelo invernale si comincia a parlare di "emergenza freddo" per i senza fissa dimora, e poi si cominciano a contare i morti. Anche quest'anno abbiamo avuto, a causa del freddo, diverse morti tra chi non ha un tetto, ne hanno titolato i giornali, ne hanno dato notizia i tg. Adesso l'emergenza è passata, non resta che fare i conti con una situazione che non è cambiata, il gelo è cessato, ma l'emergenza no: il numero delle persone che sono senza casa non è diminuito, ad eccezione ovviamente di coloro che, morendo, hanno fatto calare di pochi punti le statistiche. E' adesso che, a mente fredda, senza rischiare di essere accusati di voler suscitare facili pietismi, possiamo riflettere sulla necessità di avviare un piano organico di lotta concreta alla povertà estrema. La Caritas diocesana, nella logica che le è propria dell'animazione alla carità e della promozione dell'essere umano, intende presentare possibili percorsi di soluzione al problema della povertà estrema. Vogliamo fornire alle istituzioni locali spunti per risolvere questa urgente questione sociale, soluzioni che non necessariamente implichino ingenti investimenti di denaro, perché riteniamo che la lotta alla povertà non sempre e non necessariamente debba essere risolta con il denaro. Per questo motivo convochiamo la stampa locale, scegliendola come mezzo privilegiato di diffu-sione del messaggio che intendiamo lanciare, perché riteniamo di dover avere come interlocutori non soltanto i rappresentanti delle istituzioni, ma ...

Tre video sulla Vita di Strada a Catania

Scritto da: il 31.01.09 — 0 Commenti
Oltre ad aver intervistato il Sindaco Stancanelli per chiedere quali saranno in pratica gli “aiuti per il disagio abitativo e per i senza fissa dimora”, la redazione di Telestrada ha realizzato due reportage per illustrare la vita dei senza fissa dimora nella nostra città. Il primo di chiama "Una notte con l'unità di strada" e illustra il lavoro che ogni giorno fanno i volontarid ella Caritas per portare un po' di aiuto ai tantissimi senza tetto... [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=sLLlxbveR98&eurl=http://www.telestrada.it/2008/12/18/una-notte-con-lunita-di-strada/&feature=player_embedded[/youtube] Il secondo si chiama invece semplicemente "Vita di Strada", ed è diviso in due parti. Ecco la prima [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=UkHzJremkns&eurl=http://www.telestrada.it/2009/01/25/vita-di-strada-parte-prima/&feature=player_embedded[/youtube] Dopo aver intervistato il Sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, sulla situazione delle strutture e dei servizi pubblici per i senza casa a Catania, Filippo questa volta è andato in giro per la città chiedendo ai diretti interessati quali azioni possono essere create per migliorare le condizioni di vita di chi non possiede una fissa dimora. Ed ecco di seguito la seconda parte, nella quale Filippo ascolta invece le opinioni della "gente comune" sul tema della Vita di Strada [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Tlr1h3FVYqo&eurl=http://www.telestrada.it/2009/01/26/306/&feature=player_embedded[/youtube] Per vedere tutti gli altri video collegatevi al sito WWW.TELESTRADA.IT

Il Sindaco Stancanelli e i senza fissa dimora…

Scritto da: il 31.01.09 — 1 Commento
[HTML1] Il sindaco Stancanelli ha recentemente dichiarato che ci saranno "aiuti per il disagio abitativo e per i senza fissa dimora"... Nell'intervista al sindaco Raffaele Stancanelli che potete vedere nel video sopra, realizzata da Filippo redattore di strada di Telestrada, il Sindaco di Catania fa alcune promesse che si spera vengano mantenute, visto che a Catania, a parte quelle Caritas, non esistono mense per i poveri e dormitori pubblici... Il 31 dicembre 2008 conferenza stampa per illustrare i primi sei mesi di sindacatura. Ecco un comunicato del Comune che sintetizza quanto detto dal sindaco in quell'occasione “Soddisfatto e moderatamente fiducioso” si dice così il sindaco Raffaele Stancanelli che, nel corso di un incontro con i giornalisti, ha tracciato stamani lo stato generale del Comune a sei mesi dalla sua elezione. Il primo cittadino, attorniato dagli assessori della sua Giunta, ha tracciato, punto per punto, la situazione relativa al bilancio al personale, ai provvedimenti in corso e da prendere. Casse comunali. Il debito iniziale all’ insediamento di Stancanelli che ammontava a 357 milioni circa, più i 100 milioni di euro delle partecipate, è passato a 220 milioni di euro, a questi vanno aggiunti 46 milioni di euro circa di anticipazioni con scadenza a novembre e il disavanzo dell’Amt.” Abbiamo- ha detto Stancanelli- soddisfatto i pagamenti degli arretrati alle cooperative sociali per 20 milioni circa, circa 5 milioni di euro sono andati ai titolari delle discariche che avevano un credito di 17 milioni circa e circa 4 milioni sono andati al raggruppamento temporaneo di imprese per l’illuminazione. Questo vantava un credito di 21 milioni circa iniziali”. Tutto è stato pagato con i flussi di cassa e le economie fatte tagliando tutte le spese non necessarie. I 140 milioni, destinati a Catania dal Governo, andranno a fare cassa il prossimo anno. Il bilancio preventivo sarà ...

Concerto Caritas per la Pace

Scritto da: il 05.01.09 — 0 Commenti
Questa sera alle ore 20,00 Concerto Caritas per la Pace. - Chiesa di S. Placido. - Canti di Natale - Orchestra giovanile Bellini - Coro dell'Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania - Poesie palestinesi sul tema della pace - Proiezione del video documentario sulla marcia per la pace di Palermo realizzato dalla redazione di Telestrada. (che potete vedere dopo il "salto"). [HTML1] Video documentario realizzato dalla Redazione di Strada durante la Marcia per la Pace, che ha avuto luogo a Palermo nella notte del 31 dicembre 2008.
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple