Tutti gli articoli su Stancanelli

CATANESI APRITE GLI OCCHI!

Scritto da: il 03.06.10 — 0 Commenti
E’ necessario gettare uno sguardo complessivo sulle vicende di questa città, per leggere, al di là degli avvenimenti, il loro significato, le logiche interne che collegano fatti apparentemente slegati. Il primo dato che salta subito agli occhi, è la deriva politica della amministrazione della città. Faide, interessi, lotte fra partiti e fazioni si proiettano da Palermo a Catania, eliminando di fatto qualunque intesa e rendendo impossibile ogni progetto politico. Il sindaco, che galleggia sui detriti della maggioranza, ha licenziato in blocco e in tronco la giunta, nominando otto assessori “tecnici”, i quali (caso assolutamente inedito sia a Catania che altrove) hanno come compito principale quello di permettere al sindaco di non dimettersi e di sopravvivere in attesa che si plachino le acque e si accordino gli interessi della maggioranza che lo sostiene. Al di là del valore dei singoli “esperti” chiamati ad amministrare la città, è chiaro a tutti che la loro presenza serve solo da “maquillage” al fallimento di questa amministrazione, ed altro non potrà fare che confermare, complice la vicina calura estiva, la sua totale impotenza. Impotenza anzitutto politica. Un governo tecnico è sempre un governo di emergenza, è sempre un governo a tempo, a breve termine. Non può elaborare alcun progetto a lungo termine. Ma l’impotenza di fondo è economica. Le disponibilità del comune sono ridotte al lumicino. Nonostante la berlusconiana respirazione bocca a bocca, nessuna iniziativa valida, strutturale, profonda, può in queste condizioni essere non solo attuata ma pensata. Il tutto viene condito dagli “Stati Generali”. I due fenomeni: “impotenza politica” da un lato e “Stati Generali” dall’altro non sono separabili, ma da leggere come facce della stessa medaglia e della medesima strategia. Non essendo possibile agire… si parla! In assemblee chilometriche si dicono anche delle cose interessanti, destinate però a restare solo ottime intenzioni, che ricalcano progetti in parte già elaborati in questa città e rimasti ...

Sulle dichiarazioni del Sindaco contro la Magistratura

Scritto da: il 27.10.09 — 0 Commenti
Che il Comune e l’amministrazione che, pro tempore, lo governa siano con l’acqua alla gola lo sappiamo tutti, perché viviamo in questa disgraziata città e non abbiamo bisogno che Lega Ambiente ci dica che siamo all’ultimo posto per qualità della vita: lo sperimentiamo ogni giorno sulla nostra pelle. Ciò che non possiamo accettare è che la disperazione spinga l’’istituzione comune”, ad attaccare “l’istituzione magistratura”, dimostrando la solita insofferenza per ogni controllo di legalità. Esortiamo piuttosto i magistrati a compiere sino in fondo il loro dovere. Non faremo mancare loro il nostro sostegno. Non vogliamo che i soliti padroni della città ne attendano la morte per spartirsene le spoglie. CittàInsieme Catania, 28 ottobre 2009 Tel. 3406892762 - info@cittainsieme.it

Addiopizzo Catania scrive al sindaco riguardo ai beni confiscati

Scritto da: il 04.06.09 — 2 Commenti
Lettera aperta al Sindaco Stancanelli Gentile signor Sindaco,il 25 maggio Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, ai microfoni di Canale 5 ha dichiarato con orgoglio che a Buccinasco un immobile confiscato alla 'ndrangheta è stato convertito in un asilo capace di ospitare 60 bambini.Il presidente della regione Lombardia ha sottolineato con soddisfazione questo importante risultato voluto e realizzato in pochissimo tempo. Questo succede in Lombardia, appunto. Catania accade, invece, che un immobile confiscato alla mafia da un anno attende di essere consegnato ad Addioppizzo Catania e a Libera e questo nonostante la nostra associazione sia attualmente senza una sede propria, nonostante l'impegno profuso all'epoca dal prefetto Finazzo e dal suo staff, nonostante il presidente Lo Bello si sia dichiarato disponibile a rinunciare all'ipoteca che grava sull'immobile in questione qualora effettivamente assegnato alle due associazioni. Poche banali clausole di un altrettanto banale contratto di comodato d'uso vanificano, di fatto, il lavoro di quanti credono nella legalità e lottano ogni giorno per rendere migliore questa nostra terra.Noi riteniamo che il riscatto e la rinascita di questa città passino anche attraverso piccoli gesti concreti dall'alto valore simbolico.Dare la possibilità a due associazioni di usufruire di un immobile confiscato alla mafia in un quartiere come Picanello sarebbe un segnale forte ed importante da parte di questa amministrazione comunale.Per questo siamo sicuri che tale richiesta non sarà seguita da un fragoroso silenzio.

Report, I Vicerè – Com’è andata a finire?

Scritto da: il 30.03.09 — 0 Commenti
Di seguito il video della puntata di Report di domenica 29 marzo nella quale si parlava, nuovamente, di Catania, come preannunciato in questo post. Buona visione. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=tQ67ab356zU[/youtube] [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=PRBdPSe_SoM&feature=channel_page[/youtube]

Domenica 29 marzo Report di nuovo su Catania con un aggiornamento

Scritto da: il 26.03.09 — 8 Commenti
[caption id="attachment_1863" align="aligncenter" width="300" style="margin: 0 auto;" caption="Il Boschetto della Playa completamente allagato nel mese di gennaio 2009 (foto da cellulare)"][/caption] Ricevo da Antonio Condorelli, A quindici giorni di distanza dalla messa in onda de I VICERE' Report torna a parlare di Catania con un aggiornamento. L'appuntamento è domenica 29 marzo su Rai Tre alle 21.30 Tento di fare una previsione: si parlerà dei lavori nel Villaggio Santa Maria Goretti, dove di recente si è recato il sindaco Stancanelli per annunciare la fine dei lavori di ripulitura dei canali Forcile e Acquicella. Come ricorderete, nel servizio di Report su Catania abbiamo visto cosa succede al Villaggio Goretti: diventa una vera e propria LAGUNA, con persone che girano per le stradine del Villaggio letteralmente in barca. I lavori erano quindi urgenti e necessari, e per effettuarli, come dichiarato dall'amministrazione comunale, sono stati stanziati SOLO 100 mila euro  Staremo a vedere se ci sono stati ritardi e se la cifra è proprio esatta...

Convegno annuale Caritas “Dalla parte degli ultimi… in tempi di crisi” + concerto

Scritto da: il 20.03.09 — 2 Commenti
Domani 21 marzo giornata piena per la Caritas presso Le Ciminiere: la mattina alle ore 9.30 (fino alle 12.00) si svolgerà l'annuale convegno diocesano della Caritas di Catania al quale prenderanno parte l'On. Raffaele Stancanelli - Sindaco di Catania, l'On. Giuseppe Castiglione- Presidente della Provincia Regionale di Catania, Il Prof. Carlo Pennisi- Ordinario di Sociologia dell'Università di Catania, Dott. Gerard Pokruszynski, console generale della Repubblica di Polonia e infine anche un certo Leandro Perrotta (un blogger catanese), che è stato invitato per offrire degli spunti sul tema "giovani e periferia", cercando di dare un contributo al dibattito senza  cadere nella forte tentazione di iniziare polemiche con i politici in sala, perché sarebbero sterili... La sera impegno più leggero: sempre alla Ciminiere alle ore 21.00 Tinturia e Carlo Muratori in concerto, sempre per la Caritas, con biglietto a prezzo di 10€. Lo potete ancora acquistare domani al convegno... Info in questo post.

Tre video sulla Vita di Strada a Catania

Scritto da: il 31.01.09 — 0 Commenti
Oltre ad aver intervistato il Sindaco Stancanelli per chiedere quali saranno in pratica gli “aiuti per il disagio abitativo e per i senza fissa dimora”, la redazione di Telestrada ha realizzato due reportage per illustrare la vita dei senza fissa dimora nella nostra città. Il primo di chiama "Una notte con l'unità di strada" e illustra il lavoro che ogni giorno fanno i volontarid ella Caritas per portare un po' di aiuto ai tantissimi senza tetto... [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=sLLlxbveR98&eurl=http://www.telestrada.it/2008/12/18/una-notte-con-lunita-di-strada/&feature=player_embedded[/youtube] Il secondo si chiama invece semplicemente "Vita di Strada", ed è diviso in due parti. Ecco la prima [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=UkHzJremkns&eurl=http://www.telestrada.it/2009/01/25/vita-di-strada-parte-prima/&feature=player_embedded[/youtube] Dopo aver intervistato il Sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, sulla situazione delle strutture e dei servizi pubblici per i senza casa a Catania, Filippo questa volta è andato in giro per la città chiedendo ai diretti interessati quali azioni possono essere create per migliorare le condizioni di vita di chi non possiede una fissa dimora. Ed ecco di seguito la seconda parte, nella quale Filippo ascolta invece le opinioni della "gente comune" sul tema della Vita di Strada [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Tlr1h3FVYqo&eurl=http://www.telestrada.it/2009/01/26/306/&feature=player_embedded[/youtube] Per vedere tutti gli altri video collegatevi al sito WWW.TELESTRADA.IT

Il Sindaco Stancanelli e i senza fissa dimora…

Scritto da: il 31.01.09 — 1 Commento
[HTML1] Il sindaco Stancanelli ha recentemente dichiarato che ci saranno "aiuti per il disagio abitativo e per i senza fissa dimora"... Nell'intervista al sindaco Raffaele Stancanelli che potete vedere nel video sopra, realizzata da Filippo redattore di strada di Telestrada, il Sindaco di Catania fa alcune promesse che si spera vengano mantenute, visto che a Catania, a parte quelle Caritas, non esistono mense per i poveri e dormitori pubblici... Il 31 dicembre 2008 conferenza stampa per illustrare i primi sei mesi di sindacatura. Ecco un comunicato del Comune che sintetizza quanto detto dal sindaco in quell'occasione “Soddisfatto e moderatamente fiducioso” si dice così il sindaco Raffaele Stancanelli che, nel corso di un incontro con i giornalisti, ha tracciato stamani lo stato generale del Comune a sei mesi dalla sua elezione. Il primo cittadino, attorniato dagli assessori della sua Giunta, ha tracciato, punto per punto, la situazione relativa al bilancio al personale, ai provvedimenti in corso e da prendere. Casse comunali. Il debito iniziale all’ insediamento di Stancanelli che ammontava a 357 milioni circa, più i 100 milioni di euro delle partecipate, è passato a 220 milioni di euro, a questi vanno aggiunti 46 milioni di euro circa di anticipazioni con scadenza a novembre e il disavanzo dell’Amt.” Abbiamo- ha detto Stancanelli- soddisfatto i pagamenti degli arretrati alle cooperative sociali per 20 milioni circa, circa 5 milioni di euro sono andati ai titolari delle discariche che avevano un credito di 17 milioni circa e circa 4 milioni sono andati al raggruppamento temporaneo di imprese per l’illuminazione. Questo vantava un credito di 21 milioni circa iniziali”. Tutto è stato pagato con i flussi di cassa e le economie fatte tagliando tutte le spese non necessarie. I 140 milioni, destinati a Catania dal Governo, andranno a fare cassa il prossimo anno. Il bilancio preventivo sarà ...

Stancanelli vs Licandro ecco i video

Scritto da: il 21.11.08 — 3 Commenti
... perché a Catania c'è il 5, il 10, il 20, il 30% di mafiosi che votano PDL. Ma l'altro 50% è fatto da persone perbene! ASPETTATEMI AL VARCO, INSEGUITEMI! VOI VOLETE CATANIA RIDOTTA COSI' PER CONTINUARE A LAMENTARVI! Quelle sopra sono le ormai celebri frasi rivolte dal sindaco Stancanelli alla folla di persone accorsa nella sede di Cittàinsieme due settimana fa per assistere al dibattito sul dissesto, incontro che lo vedeva discutere "contro" (ma fino a un certo punto) l'ex parlamentare Orazio Licandro. Finalmente ecco i video online, buona visione! [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kWFxTt69tYs[/youtube] Di seguito i link a tutte le parti del video. - Parte 1 - Parte 2 - Parte 3 - Parte 4 - Parte 5 - Parte 6 - Parte 7 - Parte 8 - Parte 9 - Parte 10 - Parte 11 - Parte 12 - Parte 13 PS: la testa con pochi capelli in primo piano appartiene a me, il vostro blogger preferito, e non sta li per caso (ero intento a manovrare un'altra videocameta per trasmettere in streaming)

Rassegna Stampa 3 – le “tegole” su Stancanelli

Scritto da: il 10.11.08 — 0 Commenti
Parte 3 della piccola rassegna stampa odierna. Il terzo articolo è di Carlo Lo Re, su "The Lo Re Report", e ha un titolo chilometrico Canone di depurazione, vicenda BdS, resa sul Consuntivo 2007, i 140 milioni del Cipe ancora in viaggio, rimpasto in giunta: i laterizi infiniti sulla testa di Raffaele Stancanelli. Come da titolo, un mix delle tante "tegole" che sono pronte ad abbattersi sulla testa del sindaco Stancanelli, che ha lanciato la "sfida" del risanamento entro dicembre (altrimenti partirà la procedura di dissesto). Di seguito un riassunto schematizzato... Piovono laterizi sulla testa di Stancanelli: 1 - Canone di depurazione nella bolletta dell'acqua: una recente sentenza della Corte Costituzionale ne dichiara illegittima la presenza in bolletta quando, come a Catania, non c'è traccia della depurazione! Si prevedono migliaia di ricorsi con crisi di bilancio in corso... 2 - Consuntivo 2007, 'è arrivato il commissario regionale, Letizia Di Liberti, che si occuperà di redigerlo al posto del Consiglio Comunale... 3 - Indagine della Guardia di Finanza su «gravi anomalie» nella gestione del servizio di tesoreria del Comune di Catania tra il 1997 e il 2001. 4 - I 140 milioni di euro di finanziamento Cipe febbrilmente attesi dal Comune di Catania, in realtà non sono ancora arrivati! La legge n. 1083, al momento in discussione al Senato, deve convertire il decreto n. 154 del 7 ottobre 2008 e fare (finalmente!!!) arrivare a Catania i tanto attesi denari statali. Il decreto scade il 6 dicembre, quindi non c'è molto tempo. 5 - Rimescolamento nella giunta e nelle direzioni del Comune: il sindaco sembrerebbe essere alla ricerca di un nuovo assessore al Bilancio. Gaetano Riva è dato infatti in partenza da Palazzo dei Chierici,  presso l’assessorato al Personale. E per il Bilancio? Stancanelli starebbe valutando delle opzioni. Secondo alcuni anche quella di un Tafuri bis. Poco credibile, in verità. Carmelo ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple