Tutti gli articoli su Scordia

Furrigna Rock Festival 2009 – Scordia

Scritto da: il 26.08.09 — 3 Commenti
Torna Furrigna, il festival delle "teste dure come la pietra (rock)", che quest'anno si svolgerà nelle serate di venerdì 28 e sabato 29 agosto in piazza Umberto I a Scordia Da non perdere giorno 28 il documentario, prodotto dal basso da 641 liberi sostenitori e da Malastrada Film "13 VARIAZIONI SU UN TEMA BAROCCO. BALLATA AI PETROLIERI IN VAL DI NOTO”. Lo stesso giorno "Storia della Sicilia in 100 secondi" Giorno 29 invece ci sarà Sicilian AV Project "Audiovisual Antimafia Lounge", sul palco musicisti, video e un disegnatore, tutti a raccontare "cos'è la mafia", al tempo delle loro abilità. Il programma completo, (ottenuto grazie a una mobilitazione popolare) dopo il "salto" Furrigna Fest 09 - Scordia (CT) 28 e 29 agosto 09 28 agosto VideoPROIEZIONI & Avanguardie Furrigne @ Palazzo De Cristofaro dalle 21.30 scarabocchio animato “LA STORIA DELLA SICILIA IN 100 SECONDI” di Turi Scandurra Narrazione ipercompatta del gran numero di conflitti, guerre, monarchie, dominazioni, martiri e delinquenze che hanno sventrato l'isola nei millenni. docufilm “13 VARIAZIONI SU UN TEMA BAROCCO. BALLATA AI PETROLIERI IN VAL DI NOTO” di Alessandro Gagliardo, Christian Consoli, Antonio Longo prodotto da Malastrada film e 641 coproduttori dal basso Nel marzo 2004 l’Assessore all’Industria della Regione Siciliana autorizza quattro giganti del petrolio ad effettuare ricerche di idrocarburi in quattro zone differenti della Sicilia. Una di queste è il Val di Noto, nella Sicilia sud-orientale, inserito nella World Heritage List dell'UNESCO. Il film racconta la storia dei Golia americani, i petrolieri, e dei Davide in lotta, la gente del Val di Noto, che da anni si oppone con determinazione a questo progetto di devastazione. Un film-inchiesta che agli strumenti giornalistici affianca quelli sensoriali: 13 variazioni di tema su un territorio che deve rimanere Patrimonio di tutti e non bottino di alcuni. Prima produzione dal basso della malastrada.film, 13 Variazioni è riuscito nel suo intento iniziale, sprovincializzare una questione tanto importante riportandola a livello di un dibattito nazionale ed internazionale. ...

Maicol e la Carovana Antimafie – da Step1

Scritto da: il 02.12.08 — 0 Commenti
Ieri sono stato alla Carovana Antimafie nella tappa librinese chiamata "Carovana Periferica", una bellissima iniziativa che ha visto coinvolte poche persone (ma un numero considerevole per la realtà di Librino) ma che è stata molto intensa emotivamente. Ero in veste di "inviato partecipante", sia per Step1 che per La Periferica. Di seguito ricopio il mio pezzo scritto per Step1. Attendo critiche e pareri! “Mpare ma chi stanu facennu?” “C'è la Carovana Antimafie,è una iniziativa nazionale itinerante. Ora i vostri compagni di scuola faranno uno spettacolo". “Ma che spettacolo? Ora spacciano? Si mentunu a fumari? Tirunu cocaina?". Maicol ha 12 anni circa e commenta così la tappa librinese della Caravona Antimafie promossa da Arci, Libera e Avviso Pubblico, l. “La Carovana Periferica” si ferma all'istituto comprensivo Angelo Musco mentre come ogni pomeriggio Maicol e gli altri sono intenti a organizzare un torneo di calcetto sul campo della scuola. Un problema di comunicaizone sull'importanza dell'evento? Se c'è stato non riguarda solo i più piccoli: alle 15 e 30 il grande cortile della scuola era tutto un brulicare di zainetti e genitori frettolosi. Restano solo i pochi bambini coinvolti attivamente nella realizzazione dei cartelloni contro la Mafia, esposti con orgoglio all'occhio dei tanti improvvisati fotografi. La Carovana vera e propria arriva comunque circa 20 minuti dopo, quando Maicol è alla terza partita del torneo: da un Fiat Ducato maxi scende l'ospite d'onore di questa tappa, don Roberto Sardelli, fondatore della “Scuola 725” nel 1968, esperienza di forte impatto politico e didattico fra i baraccati del quartiere Tuscolano a Roma. Sardelli si rivolge ai ragazzi: “Prima di tutto amate la scuola, perché qui potete costruire il vostro futuro e la libertà. Ridurre insegnanti e risorse è opera di devastazione, perché mette le mani sull'anima dell'anima della società, la rovina. Continua qui Ho realizzato anche un video, intervistando un ...

La Carovana Antimafie a Catania – il programma completo

Scritto da: il 30.11.08 — 1 Commento
CAROVANA ANTIMAFIE 2008 A CATANIA E A SCORDIA Lunedì 1° dicembre, alle ore 09.30, c\o l’Auditorium dell’istituto comprensivo “A. Vespucci” di Catania, via De Nicola 1, “La scuola che verrà”, tavola rotonda su scuola e antimafia sociale. Introdurrà Aurelio Cantone; interverranno i dirigenti scolastici, gli insegnanti e gli esponenti dei comitati delle mamme degli istituti comprensivi “Andrea Doria” e “Vespucci”; parteciperanno Rita Borsellino, don Roberto Sardelli (fondatore “Scuola 725”) e il regista Fabio Grimaldi, autore del film documentario “Non tacere” (sull’esperienza della “Scuola 725”). Ore 15.30 – 18:30, “La Carovana Periferica”, a Librino, prevede animazione con i bambini presso gli istituti comprensivi “A. Musco” e “Campanella Sturzo” e conclusione con la fiaccolata “Illuminare Librino” e il raduno in piazza dell’Elefante: “2 minuti per il tuo quartiere”; associazioni e cittadini avranno la possibilità di lanciare brevi messaggi intorno alla salute del loro quartiere. Parteciperanno: don Roberto Sardelli e Fabio Grimaldi. Ore 20.00, al centro di aggregazione popolare G.A.P.A., via Cordai 47, proiezione del film documentario Non tacere, di Fabio Grimaldi. Ingresso libero. Il documentario racconta l’esperienza di don Roberto Sardelli e della “Scuola 725” che fondò nel 1968 per i baraccati dell’ “Acquedotto Felice” tra le baracche del quartiere Tuscolano di Roma, dove egli stesso andò a vivere condividendo la dura realtà degli abitanti di quella periferia romana. La “Scuola 725”, lontana dalla pretesa di sostituirsi a quella statale, ha però tentato di supplire alle sue imperdonabili carenze, offrendo ai ragazzi gli strumenti culturali necessari ad affrontare la vita, diventando, così, un vero e proprio laboratorio di sperimentazione di una nuova didattica e di un nuovo modo di stare insieme per imparare. L’esperienza è stata descritta dagli stessi ragazzi come la liberazione da “un lungo periodo di clandestinità” e la sua forte eco ha suscitato l’entusiasmo delle persone più sensibili e al tempo stesso ...

Furrigna Rock Festival – Scordia

Scritto da: il 28.08.08 — 0 Commenti
Cari lettori ma soprattutto lettrici di 095, vi segnalo un Festival Rock che si terrà domani giorno 29 e sabato 30 a Scordia: si chiama Furrigna, e da quanto scrivono gli organizzatori il suo Rock è duro, è pietra Furrigna... "Hai la testa come la petra furrigna". Sicilia Orientale. Sono stato concepito nell'agosto 2006, mi hanno partorito ad agosto 2007. Sono un bastardo. Incrocio tra sogno, rassegna musicale, utopia, festival, festa, work in progress eterno, j... Il "FURRIGNA ROCK FESTIVAL" è un progetto nato dalla volontà di creare uno spazio di condivisione della musica dal vivo. FURRIGNA. Dentro la metafora di una tradizione antica locale, il termine "furrigna" caratterizza in maniera canzonatoria un modo di essere testardi, lo stesso che ha nutrito l'idea del festival fino alla sua realizzazione. Ben oltre la testardaggine c'è stato il voler credere in un'idea e inventarsi un modo per affermarla. FURRIGNA ROCK. Roccia furrigna, roccia dura come l'anima di quel rock che si vuole promuovere, un rock indipendente e puro. Una proposta non nuova per Scordia, evoluzione di un antico circuito musicale indipendente ben radicato nel territorio, eredità di apprezzati slanci creativi. FESTIVAL: festa, rassegna musicale, sagra, spazio culturale, condivisione, work in progress. La parola festival rappresenta il progetto: non solo musica, ma arti grafiche e audiovisive, installazioni in movimento che affiancheranno la rassegna musicale. FURRIGNA ROCK FESTIVAL 2008...Quest'anno vogliamo vedere una folla di di TESTE FURRIGNE scagliarsi su Scordia! -----------30 AGOSTO 08 -------------- FELDMANN + SONGS FOR ULAN @ FURRIGNA ROCK FESTIVAL Gli organizzatori hanno dato grande importanza a Internet: accato al MySpace dell'evento (già segnalato da Rocco su Musica ), c'è un bel blog, le foto della scorsa edizione su Flickr e il canale Youtube di una Mente Furrigna, del quale approfitto subito per darvi un'anteprima video del Festival... [youtube 4B0XTEHCCtM]
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple