Tutti gli articoli su questuanti

Questuanti da voto – piccolo sondaggio

Scritto da: il 16.06.08 — 7 Commenti
Stamattina sono andato a  votare. C'era una lunga fila davanti la scuola, e vari gruppeti di persone intente a discutere fuori dalla scuola, in sosta. Ho immaginato subito che fossero una schiera di posteggiatori (che si sa, a Catania è uno dei mestieri più diffusi), ma da questo punto di vista sono poco esperto: come mi sono accorto passando erano ben 5 gruppi (cinque) di questuanti da voto. Passando mi hanno importunato due volte, con la solita frase "mpare sei impegnato?". Al primo gruppo ho risposto "non potete farlo e lo sapete" e sono andato dritto, il secondo gruppetto (fermi proprio davanti all'ingresso della scuola) mi ha invece dato in mano un'immaginetta con un circolo (mi sembra) azzurrino... Non ho guardato che partito fosse, gliel'ho lasciato in mano e sono entrato a votare, con in mente di chiamare i poliziotti dentro per farli almeno allontanare per un pò... Ma sono bastati pochi passi per farmi cambiare idea, quando ho visto i poliziotti seduti nell'atrio a "controllare". Il mio cervello ha elaborato una teoria "se alla gente sta bene che si violino le regole, rifacciamoci alla volontà popolare: questa è vera democrazia". Un'ora dopo mi ritrovo qui a pentirmi di non aver "svegliato" i poliziotti, a pensare che ho perso un'altra buona occasione per dare un piccolo segno di discontinuità alla situazione di illegalità diffusa. Sono sicuro che è capitato quasi a tutti fra ieri e oggi di trovare dei "mendicanti del voto". Voi che cosa avete fatto in situazioni simili?
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple