Tutti gli articoli su parcheggi

Il Programma triennale opere pubbliche prevede un igienico operatore in camice bianco per raccogliere la spazzatura più veloce del mondo…

Scritto da: il 31.03.09 — 0 Commenti
Il  progetto di raccolta dei rifiuti solidi urbani E’ previsto con l’adozione di un brevetto che consente di convogliarli entro canali in acciaio in sottosuolo percorsi da un flusso d’aria che viaggia a 100 Km/ora – Il sistema,regolato da una o più centrali e manovrato da un operatore in camice bianco, è igienico, inodore e consente la rimozione dei rifiuti anche più volte al giorno con l’intervento di automatismi comandati da un programma computerizzato. Non è uno scherzo, quello sopra è REALMENTE parte del contenuto del "Programma triennale opere pubbliche" del Comune di Catania adottato con delibera di Giunta Municipale n. 79 del 9 febbraio 2009, e non è altro che la copia (a quanto si legge) del Programma precedente 2007-2009 approvato dal Consiglio comunale il 7/09/2007, uguale, come se la situazione non fosse mai precipitata... Il "progetto dell'omino della munnizza in camice bianco" citato sta a pagina 25 della relazione, e se ne parla da anni e anni nella zona interessata. Personalmente pensavo fosse uno scherzo, ma vederlo in un atto dell'amministrazione comunale riproposto... (E se il camice non è di colore bianco, la spazzatura non può viaggiare dentro i condotti a 100 km/h, secondo complicatissimi studi di aerodinamica dei sacchetti della spazzatura). In attesa che il Consiglio Comunale voti questo piano (lo potrà fare da metà aprile), vi lascio i link dell'intero programma delle opere pubbliche, preso dal sito del Comune di Catania, e l'elenco dei lavori da effettuare presenti nella relazione... Il Programma triennale OO.PP 2009-2011 e l’Elenco annuale 2009 sono stati adottati con delibera di Giunta Municipale n. 79 del 9 febbraio 2009. Premessa Relazione Legenda scheda annuale Scheda generale triennale 2009-2011 Legenda scheda generale Scheda elenco annuale 2009 Cartografia tematica tavola 1 Cartografia tematica tavola 2 Cartografia tematica tavola 3 Cartografia tematica tavola 4 Scarica tutti i file ...

Incendio a Piazza Europa del 18 gennaio – una breve rassegna stampa

Scritto da: il 31.01.09 — 3 Commenti
La mattina del 18 gennaio un grande incendio ha riempito di fumo piazza Europa. L'incendio, pare di natura dolosa, è scoppiato nel cantiere del parcheggio in costruzione. Dell'incendio (che come potete vedere dalla foto sopra era davvero ben visibile)  non si è parlato molto, ma per fortuna c'è internet che ci aiuta a tenere memoria degli episodi... Ecco uno stringato riassunto della vicenda da Catania Oggi Un incendio, di probabile natura dolosa secondo i vigili del fuoco, ha distrutto un grosso quantitativo di polistirolo custodito nel cantiere, sotto sequestro dall'estate scorsa, per la costruzione del parcheggio di piazza Europa. In fiamme anche rifiuti. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme in circa mezz'ora. L'allarme ai pompieri e' stato dato stamane intorno alle 11.30 dagli abitanti della zona. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del comando provinciale. Una piccola galleria fotografica (da cui pè tratta la foto sopra) è disponibile a questo indirizzo, a cura di Siciliatoday, che però non ha approfondito la news sul sito. La Sicilia, il principale quotidiano della Sicilia Orientale, dedica anch'esso poche righe sul proprio sito web CATANIA - Un incendio, di probabile natura dolosa secondo i vigili del fuoco, ha distrutto stamane a Catania un grosso quantitativo di polistirolo custodito nel cantiere, sotto sequestro dall'estate scorsa, per la costruzione del parcheggio di piazza Europa. In fiamme anche rifiuti. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme in circa mezz'ora. L'allarme ai pompieri è stato dato stamane intorno alle 11.30 dagli abitanti della zona. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del comando provinciale. E proprio su queste "poche righe" si fonda la critica al giornalismo de "La Sicilia", che come spesso avviene viene da ucuntu.org Incendio a Piazza Europa:nessuno ne parla. mercoledì 28 gennaio 2009, di Pippo Baita La nuvola di fumo creata dall’inecndio era enorme, pareva l’11 settembre catanese.I vigili ...

Rassegna stampa 1 – Processi a Catania

Scritto da: il 10.11.08 — 1 Commento
Oggi ricopierò in tre post parte di tre articoli letti oggi. Il primo articolo si chiama "Processi Eccellenti", ed è nella prima pagina di Catania Possibile di questa settimana, scritto da Renato Camarda. Non è un articolo, ma una scheda con la sintesi di molti processi catanesi in corso. Potete leggerlo in questo post. Il secondo si chiama "Un Lusso chiamato Casa", ed è di Marco Benanti, sempre su Catania Possibile. Tanto per smentire quanto scritto da me qualche tempo fa, Benanti ci dice che la Casa per i catanesi è diventato un vero problema con un numero di sfratti in crescita continua. Il terzo invece è di Carlo Lo Re, su "The Lo Re Report", e ha un titolo chilometrico Canone di depurazione, vicenda BdS, resa sul Consuntivo 2007, i 140 milioni del Cipe ancora in viaggio, rimpasto in giunta: i laterizi infiniti sulla testa di Raffaele Stancanelli. Come da titolo, un mix delle tante "tegole" che sono pronte ad abbattersi sulla testa del sindaco Stancanelli, che ha lanciato la "sfida" del risanamento entro dicembre (altrimenti partirà la procedura di dissesto) Buona lettura. 1 Processi eccellenti, di Renato Camarda, da Catania Possibile anno numero 5, del 7 novembre 2008 Una breve sintesi dei più significativi processi Pubblica amministrazione 12 ottobre 2008: notificati 47 avvisi di garanzia per il buco di bilancio. I reati ipotizzati sono abuso d'ufficio e falso. E' coinvolto anche l'ex sindaco Scapagnini. 2 maggio 2008: Scandalo della cenere lavica: Scapagnini è condannato in prima istanza a due anni e mezzo di carcere per abuso d'ufficio e violazione della legge elettorale. Tre giorni prima delle elezioni del 2005, i 4000 dipendenti del Comune di Catania ricevevano un bonus compreso tra i 300 e i 1000 euro. 2008: indagine sulla costruzione della Metropolitana. Alcuni alti dirigenti sono indagati per falso ideologico, frode in pubbliche forniture e peculato. 2007: nell'ambito ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple