Tutti gli articoli su musica

Non è Zorro ma solo Don Diego

Scritto da: il 05.08.11 — 0 Commenti
Piazza Don Diego, a Pedara, mi piace. Ho montato un video con musica fighetta (parte della colonna sonora del film "Il magico favoloso mondo di Amelie") per farvi vedere la piazza centrale del paesino sull'Etna, davvero un gioiello. Le immagini "ballano", ma non è una scelta stilistica, è solo imperizia tecnica. Sperando che youtube non rimuova il video, eccolo di seguito. [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=PtuyjpXU8rY[/youtube] La bella piazza del paese etneo è dedicata a Don Diego Pappalardo, sacerdote e benefattore pedarese, nato 1636 morto 1710. Per saperne di più, c'è la pagina dedicata a Pedara su wikipedia.

Esce My Hometown Catania di Marco Pirrello

Scritto da: il 07.12.10 — 0 Commenti
Il documentario a supporto del giornalismo universitario che racconta la Catania del rock Ribattezzata negli anni 90 “la Seattle d’Italia” grazie alla sua straordinaria concentrazione di musicisti e scene rock, Catania è una città che vive il suo legame con la musica in maniera viscerale. A Catania c’è lo studio di registrazione The Cave di Daniele Grasso (tra i più importanti d’Italia) ed è questa la città che ha dato i natali a personaggi come Francesco Virlinzi (il produttore-guru che lanciò Carmen Consoli e Mario Venuti e che ha portato in Sicilia i R.E.M. nel 1995), Franco Battiato, i Denovo, Cesare Basile, gli Uzeda. Oggi Catania vive un momento di nuovo fermento musicale, nonostante la sua difficile condizione economica e sociale e la scalata delle mafie. My Hometown Catania di Marco Pirrello è un documentario nato all'interno del Laboratorio di Inchieste e Videogiornalismo di Step1 periodico on line - una palestra di giornalismo - Università di Catania (www.step1.it); è prima di tutto un viaggio musicale, un rockumentary, fatto di racconti, ricordi, molta musica e di quella passione tagliente che si respira nella città della pietra lavica, «un vero e proprio set naturale grazie ai suoi colori scuri e al barocco». Ma è anche un messaggio di speranza per il futuro. Pirrello racconta la Catania rock d’oggi tramite le storie di quattro band cresciute ai piedi dell’Etna: Crabs, Narayan, Introversia e Dossi Artificiali: «uno sguardo sulla città realizzato attraverso gli occhi, le note e le parole, di chi Catania la vive quotidianamente cercando tra molte difficoltà di proporre le proprie creazioni musicali», spiega l’autore. My Hometown Catania sarà disponibile a partire dall’8 dicembre nelle librerie di Catania e sul sito Upress.it (http://shop.upress.it/my-hometown-catania-dvd). Il prezzo è di 9,50 € e l’incasso sarà devoluto a U-Press, l’associazione a supporto del giornalismo universitario. Un segnale per dare fiducia a quell’informazione che nasce dal basso ma che riesce, a volte meglio dei grandi media, a raccontare la realtà e ...

Il collettivo più lercio e volitivo del ‘giezz italico’ presenta 3 dischi del nuovo corso

Scritto da: il 23.01.10 — 0 Commenti
Showcase di Improvvisatore Involontario War Duo - Body Hammer - Naked Musicians Venerdì 29 gennaio, Arci Annexia ospiterà lo Showcase di Improvvisatore Involontario in occasione dell'uscita dei nuovi dischi di Body Hammer, War Dueo e Naked Musicians. 29 GENNAIO 2010 ORE 22.00 - INGRESSO LIBERO RISERVATO AI SOCI ARCI ARCI ANNEXIA: VIALE AFRICA 31/G - CATANIA – 095532158 – MYSPACE.COM/ARCIANNEXIA www.improvvisatoreinvolontario.com Dalla sua culla atavica il collettivo più lercio e volitivo del 'giezz italico' presenta i primi 3 dischi del nuovo corso: nuovo packaging, nuove direzioni, la solita carica detonante. WAR DUO “La commissione d'ascolto” Marcello Di Lorenzo: pianoforte; Francesco Cusa: batteria. Inseguimenti vorticosi tra percussioni di pelle e legno e altre percussioni d'avorio bianconero. Sinapsi come unico guizzante lume nel buio, metempsicosi officiata attraverso gesti sonori e subito trasfigurata in unione olistica delle parti. Improvvisazione costruttiva, tesa e rigenerante come un te' da spogliatoio nell'intervallo di un derby di provincia. I fantasmi di Liszt e Tony Williams arbitrano la gara sorbendo una granita di gelsi. BODY HAMMER “Origins of Bodyhammer” Carlo Natoli: loops, devices; Francesco Cusa: batteria; Emiliano Cinquerrui: loops. Il jazz e l’elettronica, la Norvegia e l’afro-centrismo, il dissidio e l’origine delle cose: una distruttiva impasse che accompagna tristemente, come funebre litania invernale, le produzioni nu-Jazz degli ultimi dieci anni, come se il Clementino fosse in grado di salvare la dentiera di Freddie Hubbard. Quieto terrorismo quiescente è la risposta dell’oriente, o perlomeno dell’oriente siciliano, la Sicilia orientalizzata della musica in sfacelo e dal disfacimento voluto dalla musica. Niente e nient’altro, Niente è Più Niente. NAKED MUSICIANS “Emiliano Culastrisce” L'orchestra mutante di Improvvisatore Involontario. Condotti dal vulcanico batterista/compositore (nonché presidente e fondatore) Francesco Cusa con  un sistema non convenzionale di direzione, in cui al posto della partitura musicale si hanno simboli gestuali appositamente creati, una ventina di musicisti di varia estrazione (jazzisti rinomati e ...

Nokia Music Tour – Catania, 19 – 23 agosto

Scritto da: il 19.08.09 — 1 Commento
Tornano i tour promozionali Nokia a Catania: dopo il Maps Ecotour, arriva il Music Tour. Al centro dell'iniziativa, come sempre, i cellulari Nokia, da provare gratuitamente: si ballerà in spiaggia e si potranno registrare Car Wash Video, navigare sul Nokia Music Store. Il modello di cellulare è il 5800, che verrà estratto a sorte nella tappa catanese. Il fortunato vincitore avrà a disposizione per la precisione il 5800 Comes With Music, che consente di scaricare musica gratuitamente per un anno. Dove? Presso La Cucaracha – Afrobar, via Presidente Kennedy, 47 a Catania, dal 19 al 23 agosto. Music tour su Facebook.

Canciari Nenti, la nuova canzone degli Strummula

Scritto da: il 02.08.09 — 0 Commenti
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=TqH4wmEvzXw[/youtube] Ecco il video di "Canciari Nenti"  l'ultimo lavoro discografico targato Strummula, eccezionale band catanese. Il video è dedicato a tutto quello che succede e che può cambiare nel nostro Paese. Buon ascolto e buona visione :-)

Volcano.concept.fest – festa “concettuale” alle pendici dell’Etna

Scritto da: il 30.04.09 — 1 Commento
Cosa fare domani 1 maggio? Andare a fare una passeggiata fra la natura, seguire un bel concerto (ma Roma è lontana), il classico "arrusti e mangia" o stare semplicemente a casa? Il blog "il Catanese" propone qualche idea per passare un bel primo maggio, ma se volete fare "un po' tutto", la vostra meta domani potrebbe essere Belpasso, per il VOLCANO.CONCEPT.FEST : si tratta di una festa "concetto" in cui sound locali, musicisti e artisti "daranno il meglio di loro, inseriti in una cornice magica, tra ulivi secolari e ampi spazi all'aperto." Per tutto il giorno musica reggae, dub, live stage di percussioni, musicisti dal vivo, cantastorie, giocolieri e installazioni che seguono un percorso lungo una vecchia colata lavica. Il "costo" della giornata (con prevendita) è di 4 € l'ingresso e comprende un panino e un bicchiere di vino, mentre il costo per chi non riuscisse a trovare prevendite l'ingresso all'entrata sarà di 6 €. Come arrivare? Arrivati al centro di Belpasso seguire le indicazioni dal bar Condorelli e proseguire su via Calatafimi x 2km circa. Chi "suona" SOUND SYSTEM: ciuridda famiglia sound militant watt paternò sound reska man stone mama silverman the boss turi-g vulkanu ka sona MC: dotina legione sicula LIVE STAGE: dudub duo "unduo" sireta VISUAL ARTISTS: (ipotesi per un happening a cura di attraversamente) INSTALLAZIONI: attraversamente angelo cigolindo daniela aquilia luca lampione PROIEZIONI E PERFORMANCES: attraversamente malastrada.film gruppo Batarnù FOTOGRAFIA: valentina costa SPECIAL PROJECTS: (a cura di attraversamente e malastrada.film) "unknown ritual" (installazione multimediale) "concerto invenzione" (concerto di rumori campionati e prodotti in live) per info e prevendite: 3467853281 oppure: andrea@attraversamente.net Su facebook

Stand Up – Contro la povertà non stiamo seduti

Scritto da: il 17.10.08 — 6 Commenti
Dal 17 al 19 ottobre si svolgerà la terza edizione della mobilitazione "Stand Up contro la povertà e per gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio". Un semplice gesto -alzarsi in piedi- carico di un forte significato di impegno nella lotta alla povertà e per il rispetto dei diritti umani. Centinaia di persone, uomini, donne, bambini, adulti in tutto il mondo lanceranno all'unisono un messaggio ai Capi di stato e di governo che non potrà rimanere inascoltato. "Stand Up! Take Action!" questo l'appello per l'edizione 2008 che mira alla partecipazione attiva, da protagonisti, alle scelte dei propri governi nella cooperazione internazionale che, soprattutto in Italia, deve tornare ad occupare un posto di primo piano tra le priorità dell'agenda politica. Lo Stand Up di Catania è previsto per Sabato 18 Ottobre in Piazza Duomo alle 18, all'ombra del 'Liotru', monumento massimo della città Etnea, che verrà circondato da una maxi ‘White Band’, simbolo della lotta alla povertà. Musica dal vivo (baciamolemani, le verdi lune e altri…). ASCOLTA il radiospot Il messaggio lanciato dalla Campagna del Millennio per lo Stand Up 2008 è: CONTRO LA POVERTA' IO NON STO SEDUTO. Per questo nelle maggiori piazze d' Italia saranno installate grandi sedie da regista prive  della parte per sedersi simboli della mobilitazione Stand Up in Italia. Un'idea comunicativa nata dall' Agenzia Grey che ha curato l'intera campagna pubblicitaria 2008. Una di queste sedie sarà presente anche in Piazza Duomo per lo Stand Up di Sabato 18. Materiale informativo verrà distribuito da 30 volontari che raccoglieranno le adesioni allo Stand Up Take Action. Durante tutto l'evento verranno proiettati contributi video della Campagna del MIllennio e speciali di MTV per No Excuse. La musica dal vivo (baciamolemani, le verdi lune e altri…) chiuderà l' evento Stand Up di Catania. Un concerto per ribadire che non ci sono più scuse per non occuparsi ...

Musica e Solidarietà al cortile San Giuliano

Scritto da: il 10.07.08 — 1 Commento
Vi segnalo questo evento Musica e Solidarietà che si preannuncia davero piacevole, oggi dalle 20.30 alle 23.55, oltre che utile visto che raccolgono fiondi per il COPE   Luogo: Chiostro San Giuliano Indirizzo: Via Crociferi 40 Città/Paese: Catania, Italy Degustazione cibi etnici e musica dal vivo. Live: Unduo Foam of Days Behind You Orange Beat Zu Luciano + Fokukauru Band Con i proventi raccolti aiuti il CoPe a sostenere il progetto "Sisi Ni Kesho", una casa d'accoglienza per bambini orfani nel villaggio di Nyololo in Tanzania

Catania Jazz, stagione estiva

Scritto da: il 30.06.08 — 1 Commento
Stagione estiva "Le macchine sonore" La casa estiva del Jazz catanese è l'anfiteatro di Tremestieri, dove CataniaJazz organizza una serie di concerti davvero interessanti. Ute Lemper - 6 luglio (anteprima non in abbonamento): Posto unico - € 20 Stefano Bollani Carioca Band - 24 luglio: Posto unico - € 16,50 Goran Bregovic wedding and funeral band - 25 luglio: Posto unico - € 22 L'Orchestra di Piazza Vittorio - 26 luglio: Posto unico - € 16,50 Il costo dell'abbonamento per seguire tutti i concerti in programma è di 38,50 euro (inclusi diritti d'agenzia). E' possibile acquistare i biglietti presso i rivenditori indicati in questa pagina Per altre info vi rimando alla presentazione su sito di Catania Jazz e a questo post di Terronista.

Festa d’Estate 2008 – 27 e 28 giugno

Scritto da: il 23.06.08 — 7 Commenti
 FESTA D'ESTATE 2008 Facoltà di Lettere e Filosofia Monastero dei Benedettini piazza Dante, 32 - Catania MITI / MUSICA / CINEMA:  la Festa d'Estate 2008 che si terrà venerdì 27 e sabato 28 giugno sarà un evento da non perdere per chi subisce il fascino di almeo una di queste tre parole. La rasegna è stata organizzta dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania in collaborazione con Radio Zammù, dei siti internet Soqquadro Marforio Astratti Furori e anche delle assoiazioni studentesche Why Not, Nike e UniPro. Presenta/conduce le serate Dj Stivo (Maurizio). Concluderà la rassegna il concerto dei Tinturia Venerdì 27 giugno 2008 ore 16:00 The Wall (1982) ore 18:00 Across the universe di Julie Taymor (2007) ore 20:30 Premiazione del concorso Raccontare il monastero ore 21:30 Unirock contest fasi eliminatorie del concorso musicale con la partecipazione di Carmen Consoli Gill & Co. Live - vincitori del festival Musicateneo 2007 Sabato 28 giugno 2008 ore 10:00 Cinema e musica Incontro con Paolo Buonvino ore 16:00 Woodstock di Micheal Wadleigh (1970) ore 18:00 The committments di Alan Parker (1991) ore 20:00 The Doors di Oliver Stone (1991) ore 22:00 Unirock contest finale del concorso musicale Tinturia Live
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple