Tutti gli articoli su mare

“Vi riportiamo a casa” – tartarughe marine alla riscossa

Scritto da: il 15.05.09 — 4 Commenti
Vedere delle tartarughe enormi camminare sulla sabbia e, dopo anni di cattività, scivolare in mare verso la libertà: se volete vivere questa esperienza emozionante di contatto con la natura, non potete farvi sfuggire l'occasione che si presenterà sabato 16 mattina alla Playa di Catania, presso il lido "Le Palme", dove verranno liberate in mare delle tartarughe marine "Caretta Caretta". L'evento dal titolo "Vi riportiamo a Casa" si è già tenuto a novembre, ma non fu possibile liberare le tartarughe a causa del mare mosso. Il programma della giornata prevede: ore 9.30 Accoglienza ed incontro con gli esperti del Centro Regionale Recupero Fauna Selvatica e Tartarughe Marine di Comiso, che illustreranno l’importanza della salvaguardia dell’ambiente marino, habitat naturale delle tartarughe Caretta Caretta ore 10.30 Intrattenimento e attività ludico-ricreative ore 11.30 Liberazione in mare di alcuni esemplari di tartarughe Caretta Caretta Il complesso Turistico Balneare Le Palme, in collaborazione con il SIB Catania, con il Centro Regionale Recupero Fauna Selvatica e Tartarughe Marine di Comiso, con L’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste Ripartizione Faunistuico Venatoria e Ambientale di Ragusa e Catania e il S.O.S. Cetacei e Tartarughe Marine, rinnova l’appuntamento con la manifestazione “Vi riportiamo a casa”, rivolto ai bambini delle scuole di Catania e provincia, per la promozione delle attività educative sulle tematiche della salvaguardia del mare. L’evento si terrà il 16 Maggio 2009 e prevede una giornata di educazione ambientale,di biologia marina e la liberazione, nelle acque antistanti lo stabilimento, di alcuni esemplari di Tartaruga marina Caretta Caretta, riabilitate presso il Centro Regionale Fauna Selvatica e Tartarughe Marine del Fondo Siciliano per la Natura di Comiso.

Per non farci mancar nulla… Solarium sequestrati !

Scritto da: il 21.07.08 — 0 Commenti
  Si apprende che stamane i due solarium realizzati dal Comune di Catania sul lungomare Ognina sono stati sequestrati dalla Capitaneria di porto. I sigilli sono stati posti d'iniziativa dal Nucleo difesa mare della Guardia costiera per presunte irregolarità nella concessione e per il mancato deposito del certificato di collaudo dei due solarium che sono entrati in funzione da pochissimi giorni. Non c'è molto da stupirsi visto e considerato che i due solarium non rispettano del tutto le norme di sicurezza: la scaletta in ferro che permette di scendere a mare è troppo alta ed il ritorno sulla piattaforma risulta difficile anche perché le onde del mare non agevolano la risalita. C’è il rischio continuo di contusioni, escoriazioni o anche qualcosa di peggio. Inoltre un cartello che avverte i bagnanti che il solarium è privo di bagnino e quindi tutto è a proprio rischio e pericolo. Data la situazione già fortemente indebitata del Comune meglio evitare che ulteriori guai e debiti finanziari si aggiungano a quelli già esistenti per risarcimento danni ai bagnanti. Se la struttura non ha i parametri di sicurezza richiesti è meglio che il Comune provveda immediatamente. [via]

Solarium in piazza Europa

Scritto da: il 14.07.08 — 2 Commenti
[youtube CtJ-mLDtKUQ nolink] A distanza di due settimane dell'annuncio dei lavori, ieri 13 Luglio è stato finalmente inaugurato il solarium di Piazza Europa. Per il secondo Solarium, quello di fronte all'Istituto Nautico, a quanto dice il video bisognerà invece aspettare fino a mercoledì. Vi riporto anche l'inizio di una divertente/ipotetica intervista al sindaco, presa da un post  sul blog Stancanelli do it Better. Sindaco, finalmente anche quest’anno, seppure in ritardo, i catanesi potranno usufruire dei solarium di Ognina e Piazza Europa. Qual è il suo stato d’animo a poche ore dall’inaugurazione? Le confesso che sono molto felice ed emozionato per l’inaugurazione di domani. E’ la conferma che lo Stato è ritornato a Catania e io, in quanto uomo scelto dai partiti della coalizione, avrò l’onore di tagliare il nastro di una grande opera pubblica che doniamo alla città. Seguirà l’esempio del suo predecessore Scapagnini esibendosi in un bagno propiziatorio? Ancora non so. Vede, io sono cresciuto a Regalbuto e affettivamente rimango legato ai bagni adolescenziali nel lago Pozzillo, ma credo che ogni politico catanese desideri partecipare ai due più grandi eventi mondani della città: la traversata di via Etnea all’interno della Carrozza del Senato e il tuffo in mare durante l’inaugurazione dei solarium. Devo dare atto al caro amico Umberto di aver trasformato un banale momento formale in un evento internazionale che alimenta la notorietà del prodotto turistico catanese e crea un grande indotto commerciale, oltre che artistico: penso, ad esempio, alle decine di registi e cameramen catanesi che si sono formati in quella grande palestra televisiva che risponde al nome di Playa Bonita. I bagni della coppia Scapagnini – Santo Castiglione erano talmente noti da essere tappa obbligata di escursioni organizzate da tour operator internazionali, ma io ho cercato di (continua...).

Finalmente i Solarium

Scritto da: il 28.06.08 — 6 Commenti
Un comunicato stampa del Comune annuncia (finalmente) l'apertura dei solarium del lungo mare di Catania. Leggendo fra le righe del comunicato (che riporto di seguito) mi sembra che il vero messaggio dello stesso, che parla proprio di un interessamento in prima persona del nuovo sindaco sulla questione sia: "catanesi non vi preoccupate, in mezzo a tutti i problemi della città di cui dovremo seriamente occuparci almeno il mare potrete godervelo (e noi evitiamo il lancio di pomodori dopo la munnizza di fronte al Comune).". Fra "pochi giorni" (lunedì, come specificato in un secondo comunicato) inizieranno i lavori, quindi per i primi di Luglio tutti i solarium dovrebbero essere al proprio posto. Segue il comunicato Per un precisa volontà del neo sindaco di Catania, il senatore Raffaele Stancanelli, anche quest’anno i catanesi potranno recarsi a mare utilizzando i solarium comunali del lungomare. E’ quanto scaturito da una riunione operativa convocata questa mattina a Palazzo degli Elefanti dal Primo cittadino con i dirigenti e tecnici del comune e della Multiservizi. I lavori, infatti, cominceranno al più presto e in pochi giorni, probabilmente tra giovedì e venerdì della settimana prossima, le due piattaforme, una a Ognina e una di fronte all’Istituto Nautico, saranno pronte ad ospitare i bagnanti. Le due “terrazze” marine saranno identiche a quelle dello scorso anno e, come sempre, saranno dotate di servizi igienici, docce, spogliatoi, tappeti antiscivolo, passatoie, rampe per disabili, servizio di salvataggio con personale esperto, servizio bar e tutti i comforts. Quest’anno si è registrato un lieve ritardo nell’inizio dei lavori, e conseguentemente nella apertura dei solarium, per la pregressa crisi finanziaria delle casse comunali e per via della recente consultazione elettorale. Il sindaco Stancanelli, però, ha chiesto a tutti uno sforzo particolare in maniera che l’amministrazione comunale anche per l’estate 2008 possa offrire ai catanesi la possibilità di tuffarsi ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple