Tutti gli articoli su legambiente

Lettera aperta all’Assessore all’Ecologia e Ambiente

Scritto da: il 27.12.09 — 0 Commenti
Egregio Dottor Domenico Mignemi Assessore all’Ecologia ed all’Ambiente del Comune di Catania Con la presente lettera aperta le associazioni “Legambiente Catania, Greenpeace Catania, WWF Catania, Mani Tese Sicilia, CittàInsieme Catania, CittaInsieme-Giovani Catania, Rifiuti Zero Catania e CGIL Catania,” vorrebbero sottoporre alla Vostra cortese attenzione le seguenti problematiche e vorrebbero rendersi disponibili a fornirLe la totale collaborazione da parte anche attraverso dei tavoli tecnici: • Estensione a tutta la città di Catania della Raccolta differenziata puntuale del tipo “Porta a Porta”, con l’integrazione delle componenti dell’umido e del non riciclabile e con la contestuale e totale rimozione dei cassonetti stradali di conferimento dei rifiuti; • Realizzazione in tempi brevi di tutte le opere già autorizzate dal “Piano dei rifiuti siciliano” del 2002 al servizio della raccolta differenziata (completamento isole ecologiche, realizzazione dell’impianto di selezione e recupero di materia della frazione secca dei rifiuti, realizzazione dell’impianto per il compostaggio della frazione organica magari con i digestori anaerobici); • Realizzazione dei centri di raccolta e recupero degli ingombranti, i dei beni durevoli e dei RAEE; • Offrire la comunicazione necessaria e gli opportuni incentivi, in funzione della quantità e della qualità dei rifiuti conferiti, agli utenti della raccolta differenziata puntuale (Porta a Porta); • Avviare efficaci azioni per la repressione del fenomeno dell’abbandono incontrollato di rifiuti; • Bonificare tempestivamente le numerose micro discariche presenti sul territorio comunale, con le indispensabili precauzioni nei casi di presenza di rifiuti pericolosi; • Predisporre un numero adeguato di centri per la raccolta di rifiuti inerti e scarti edilizi; • Mettere in campo gli incentivi necessari per il conferimento dei rifiuti pericolosi (amianto, etc.) presso i centri di raccolta autorizzati e quindi impedirne la dispersione nel territorio con i danni che ne conseguono; • Rendere efficienti gli impianti di depurazione cittadini e valorizzare i fanghi conferendoli presso impianti di digestione anaerobica. Con la presente Le vorremmo rappresentare la possibilità di poter riorganizzare il servizio di raccolta e smaltimento ...

Rapporto Ecosistema Urbano 2009 – Catania terzultima

Scritto da: il 23.10.08 — 0 Commenti
Centouno su centotre: Catania è la terzultima città italiana per livelo di  sostenibilità secondo il rapporto di Legambiente Ecosistema Urbano 2009. Nella scorsa edizione il posto in classifica era migliore, novantaquattresima, ma in realtà Catania ha fatto un piccolo miglioramento: in un calcolo che viene effettuato su 26 indicatori*, la "Città sostenibile" ideale arriva al punteggio di 100, Catania raggiunge il 34,73%, mentre nella scorsa edizione si fermava a un 32,67%. Questo, se da un lato indica che dal 2006 al 2007 (i dati dei rapporti 2008 e 2009 si riferiscono rispettivamente a questi anni) c'è stato un piccolo miglioramento, dall'altro fa vedere come le altre città abbiano fatto in media dei passi avanti molto più grandi dei "nostri". Nonostante alcuni ottimi risultati (come l'aumento dei panneli solari), la situazione resta comunque pessima con alcuni netti peggioramenti. Ecco come viene presentata la situazione di Catania nel rapporto: Il capoluogo etneo conferma sostanzialmente i pessimi dati già registrati nella scorsa edizione con qualche scostamento negativo più pesante, come il peggioramento nella raccolta differenziata che dal 10% dello scorso anno passa ad uno sconcertante 4,8% o quello dei viaggi per abitante all’anno con il trasporto pubblico che scende dai 104 dell’edizione 2008 ai 98 di quest’anno o ancora come l’aumento dei consumi elettrici annuali pro capite; o qualche calo meno evidente come nei consumi idrici (dai 214 litri per abitante all’anno della passata edizione, agli attuali 223,9), nel tasso di motorizzazione che passa dalle 67 auto per abitante dell’anno scorso alle 70 di questa edizione del rapporto o, ancora, nelle certificazioni ISO 14001 dove Catania scende da 1,76 certificazioni ogni 1000 imprese dello scorso anno alle attuali 1,73. I dati positivi più evidenti, oltre al miglioramento della capacità di risposta di cui abbiamo già parlato, sono il terzo posto assoluto nella classifica relativa al ...

Sun Day 2008 Legambiente

Scritto da: il 29.06.08 — 0 Commenti
Ieri sabato 28 giugno Legambiente Catania ha portato la giornata di promozione sulle fonti di energia rinnovabile "Sun Day" , che è all’interno della campagna Sustainable Energy in Europe (SEE) promossa a livello comunitario della Commissione Europea, e in Italia dal Ministero dell'Ambiente. L’attuazione della campagna costituisce un valido supporto alle azioni che i paesi dell’Unione Europea stanno mettendo in atto per il raggiungimento degli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto. Per aderire alla Campagna SEE in Italia potete compilare anche un MODULO (altre info qui) Non è stata quella di ieri una manifestazione particolarmente partecipata (vdere foto, scattata in Corso Sicilia), ma i temi di cui l'iniziativa si fa promotrice valgono ogni giorno. Quindi vi riporto il comunicato di Legambiente Catania. 28/06/08 Manifestazione nazionale “Sun Day 2008" a Catania Legambiente Catania ha organizzato questa mattina l'iniziativa nazionale “Sun Day”, la giornata dedicata alla promozione delle fonti d’energia rinnovabile. “Sun Day” è all’interno della campagna Sustainable Energy in Europe (SEE) campagna di sensibilizzazione della Commissione Europea di cui il Ministero dell'Ambiente è focal point a livello nazionale. Lo scopo della manifestazione è promuovere la conoscenza dell'energia solare e delle fonti energetiche rinnovabili attraverso una rete di eventi locali. A Catania l’iniziativa si è svolta questa mattina in Corso Sicilia davanti la Libreria Cavallotto. Con l'entrata in vigore del protocollo ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple