Tutti gli articoli su giardini

Riapre una parte della Villa Bellini – alcune belle foto

Scritto da: il 31.01.09 — 8 Commenti
Il Giardino Bellini era chiuso da Gennaio 2008: dopo un anno, e precisamente giorno 16, un ampio pezzo dello storico Giardino catanese è stato riaperto. Si tratta della parte più nota, quella che va dall'ingresso di via Etnea fino a piazza Roma, ovvero la parte "orientale" della villa. Sul forum SkyscraperCity dedicato a Catania, una risorsa importantissima per chi ama l'urbanistica e in generale l'architettura, l'utente Sampei ha postato alcune belle foto del (finalmente) rinnovato Giardino Bellini. Ne potete vedere in miniatura alcune qui su questo articolo, ma per vederle tutte cliccate qui e anche qui. Di seguito invece un comunicao del Comune che parla della riapertura e che contiene un appello del Sindaco: ”I cittadini ci aiutino a mantenere questo straordinario bene culturale” Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, insieme a numerosi assessori comunali, tecnici e cittadini comuni, ha restituito alla città l’area del Giardino Bellini inclusa tra l’ingresso di via Etnea e piazza Roma, chiusa completamente dal mese di gennaio del 2008 per gli imponenti lavori di restauro che da oltre un anno e mezzo stanno interessando gli oltre settantamila metri quadrati del vasto polmone verde nel cuore della città. I lavori che sono stati finora completati hanno interessato l’ingresso su via Etnea realizzato dal Samonà negli anni 30, i tre viali paralleli la via Santa Euplio e l’area di piazza Roma afferenti l’impianto ottocentocentesco del Fichera. Sono stati riordinati tutti i sottoservizi, rifatto l’impianto di illuminazione e installato un moderno sistema sistema di videosorveglianza; si è provveduto inoltre a ricostruire il muro di cinta su via Santa Euplio crollato negli anni 80 e da allora non più risistemato. Nella parte di piazza Roma sono stati allocati anche alcuni giochi per bambini, oltre a nuove panchine. “Uno dei luoghi simbolo di Catania viene riconsegnato ai cittadini. seppur parzialmente, dopo i lavori ...

Ambiente e Sicurezza, videocamere nei giardini cittadini

Scritto da: il 28.05.08 — 2 Commenti
A più di un anno dal primo annuncio, il Comune di Catania rilancia il progetto "Ambiente e Sicurezza", che prevede l'installazione di telecamere "anti bulli" in 16 fra piazze e giardini cittadini. Secondo quanto dichiarato a marzo 2007 dall'assessore al Verde, ogni anno i danni causati all'interno dei parchi pubblici ammonta ad almeno 600 mila euro. Probabilmente le cose non sono migliorate (la situazone cittadina sembra anzi essere peggiore rispeto ad un anno fa), e il provvedimento che arriva in questo periodo in cui il "problema sicurezza" è al centro del dibattito a livello nazionale troverà con ogni probabilità il favore dei ciuttadini catanesi. Il provvedimento è stato presentato con la presenza degli alunni di alcune scuole catanesi giorno 27 maggio a Villa Pacini, e la promessa è che le 60 telecamere previste arrivino il prima possibile. Di seguito il comunicato stampa del Comune Al via il progetto "Ambiente e sicurezza", contro il vandalismo videosorveglianza in 16 parchi cittadini Data: 22/05/2008 Una città con spazi destinati al gioco e allo svago più sicuri . Questo è l'obiettivo del progetto "Ambiente e Sicurezza" relativo all'installazione di telecamere per la videosorveglianza in 16 giardini pubblici di Catania , presentato nei giorni scorsi dal segretario generale Gaspare Nicotri insieme al direttore del settore ecologia Valerio Ferito. Alla presentazione hanno partecipato il vice comandante provinciale della Guardia di Finanza col. Raffaele Visconte, il vice questore Corrado Fatuzzo , il comandante della compagnia dei carabinieri di piazza Dante Giuseppe Pischedda e il comandante del Corpo dei Vigili Urbani Pietro Belfiore. Le aree a verde interessate sono : le bambinopoli di viale Tirreno e via Curia, Largo Bordighera, Parco Fenoglietti, piazza Cavour, Parco Ghandhi, Villa Pacini, Parco Spina, Parco Lizzio , Parco Falcone , Parco Vulcania, Parco degli Ulivi, Parco Gemmellaro, Parco Gioeni e Boschetto della Playa. Il piano "Ambiente e Sicurezza ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple