Tutti gli articoli su disservizi

FCE – La Metropolitana per Sant’Agata è gratuita

Scritto da: il 31.01.09 — 1 Commento
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=_EHvf1XHXkQ&eurl=http://www.step1magazine.it/index.php?id=4937-ciccio-nel-metro&feature=player_embedded[/youtube] Ancora una notizia che riguarda la Festa di Sant'Agata: la Ferrovia Circumetnea ha annunciato che il servizio di Metropolitana, che a Catania è attivo nel tratto che va dalla parte alta di Via Etnea (vicino all'Hotel Costa, residenza universitaria) fino al Porto stazione di via Dusmet  sarà GRATIS per i giorni 4 e 5 Febbraio. Per l'occasione ci sarà anche un ANTICIPO nell'avvio del servizio, che partirà alle 5 del mattino, mentre chiuderà regolarmente alle 20.45. (il video sopra si chiama "Ciccio nel Metrò" e lo hanno realizzato gli amici di Step1 nella metropolitana di Catania...) La Ferrovia Circumetnea comunica che in occasione della festa di S. Agata, poichè è stato riattivato il servizio metropolitano fino alla Stazione di Catania Porto (Via Dusmet), è stato predisposto un SERVIZIO GRATUITO per tutti i cittadini che vorranno seguire la processione del Fercolo: MERCOLEDI' 04 FEBBRAIO 2009 - APERTURA ANTICIPATA DEL SERVIZIO ALLE ORE 05.00 - CHIUSURA NORMALE DEL SERVIZIO ALLE ORE 20.45 GIOVEDI' 05 FEBBRAIO 2009 - APERTURA NORMALE DEL SERVIZIO ALLE ORE 07.00 - CHIUSURA POSTICIPATA DEL SERVIZIO ALLE ORE 01.00 (del 06/02/09) 31 gennaio 2009

L’Operazione “Freccia Rotta” partirà il 19 gennaio

Scritto da: il 15.01.09 — 0 Commenti
Una volta, per andare a trovare un amico in Basilicata, sono stato 18 ore sul treno. All'arrivo ero distrutto, avevo anche dovuto fare un cambio treno a Salerno: ero sceso dalla mitica "Freccia del Sud" che dalla Sicilia arriva a Milano in tempi biblici e preso un trenino credo a vapore che mi portò fino a Potenza. Io ero sconvolto dall'attesa, ma gli altri passeggeri erano invece rassegnati e ben abituati alla "Feccia del Sud" come abitualmente chiamavano il lentissimo (e sporco, e rumoroso) mezzo di trasporto... In occasione dell'avvio dell'Alta velocità Roma-Milano, il presidente della Provincia di Catania Castiglione ha usato una similitudine simile ma meno "estrema" per indicare la lentezza cronica dei treni siciliani: «Apprendo con piacere che il primo treno Freccia Rossa inauguri la tratta dell’alta velocità delle Ferrovie dello Stato, collegando Milano e Bologna in 65 minuti, peccato che per collegare Catania a Palermo i nostri treni impieghino quasi 5 ore!!» diceva in un comunicato del 19 dicembre, proseguendo «Inviteremo al più presto il gotha del mondo economico-finanziario italiano e tutti gli esponenti politici che si sono dati appuntamento allo scalo di Milano Centrale, per percorrere insieme a loro la tratta ferroviaria che va da Catania al capoluogo siciliano. Altro che Freccia Rossa, l’iniziativa si chiamerà “Freccia Rotta”!». Chi si sente di dargli torto? La "provocazione" è stata rilanciata dall'ufficio Stampa più volte nel corso di Gennaio, e ripresa da tutti i principali organi di stampa, fra i quali l'ottimo Catania Oggi che lo mette come notizia di apertura. Di seguito invece ricopio i vari comunicati della Provincia a riguardo. DOPO L’INAUGURAZIONE DI “FRECCIA ROSSA”, IL PRESIDENTE GIUSEPPE CASTIGLIONE LANCIA L’INIZIATIVA PROVOCATORIA DI “FRECCIA ROTTA” «Apprendo con piacere che il primo treno Freccia Rossa inauguri la tratta dell’alta velocità delle Ferrovie dello Stato, collegando Milano e Bologna in 65 minuti, peccato che ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple