Tutti gli articoli su comune di catania

Mercoledì 1 aprile un tratto di via Messina chiuso al traffico

Scritto da: il 30.03.09 — 0 Commenti
Non si tratta di un Pesce d'aprile, ma davvero è successo: il Comune di Catania informa sul proprio sito internet la cittadinanza della chiusura della via Messina per i lavori di metanizzazione della zona. Il tratto di via Messina, a Picanello (chiusa e riaperta per anni a causa di vari lavori pubblici),  che resterà chiuso per i lavori è quello compreso tra le vie Caruso e Battello, e i lavori dovrebbero concludersi in giornata... I disagi, a quanto si legge sul sito del Comune, interesseranno il traffico veicolare proveniente dalla strada statale  114 (cioè chi viene dal lungomare Ognina e da Acicastello) e dalla frazione di Cannizzaro verrà dirottato lungo la via Longo, il viale Lainò, via Colnago e qui nella circonvllazione cittadina. Nessuna interruzione di traffico per chi invece passerà in uscita da Catania. PS: godetevi anche il "risveglio di Primavera"

Amianto e smaltimento a Catania

Scritto da: il 25.02.09 — 0 Commenti
Il  Comune di Catania, Ausl 3, Confindustria e la Confartigianato hanno prorogato fino al 31 luglio il protocollo di intesa con gli operatori autorizzati allo smaltimento dell'amianto in città. Secondo una nota del Comune del 20 febbraio,  "da quando esiste questo protocollo di intesa (1 febbraio 2007) "sono stati effettuati 342 interventi di rimozione e bonifica , pari a 650 tonnellate circa di manufatti contenete amianto, principalmente sotto forma di cassoni  per la riserva idrica e di lastre di copertura. I rifiuti sono stati depositati in centri di stoccaggio siciliani e i siti sono stati bonificati.". La notizia qual'é? Ci sono ancora centinaia (migliaia?) di abitazioni con amianto da smaltire, e rivolgendosi alle 11 ditte elencate nel protocollo si può risparmiare per effettuare una operazione fondamentale per la salute di tutti... Ulteriori informazioni sono disponibili in questa pagina sul sito del Comune. Per capire la gravità del problema amianto a Catania, e la sua diffusione, vi consiglio di leggere un bell'articolo di Rosa Maria di Natale apparso sul Giornale di Sicilia del 30 novembre 2008, a questo indirizzo -> San Giorgio, quattro passi tra l'amianto Vi segnalo inoltre quest'altro articolo di Rosa Maria di Natale, sempre leggibile su Step1 -> La pericolosità dipende da tanti fattori Ma qual'è la legislazione che disciplina lo smaltimento dei rifiuti? Questo link sembra fornire un quadro piuttosto completo -> Legislazione amianto Vi lascio con un documentario in inglese sugli effetti dell'amianto "Asbestos the silent kliller" [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=BrlN373X40o[/youtube]

Lotta alle povertà estreme, un dibattito presso l’Help Center Caritas

Scritto da: il 20.02.09 — 0 Commenti
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=DfZqXLnBYb4[/youtube] Cosa c'entra questa meravigliosa canzone di Phil Collins con un evento catanese? C'entra c'entra... La canzone, "Another day in Paradise", come l'evento di cui state per leggere parlano della povertà, del non avere una casa, del freddo, della solitudine, della vita di strada... Passata l'emergenza freddo facciamo i conti con un problema che rimane, quello della povertà - Sabato 21 febbraio 2009 ore 10,00 Help Center della Caritas - (P.zza Giovanni XXIII ang. V.le Africa) Come ogni anno all'approssimarsi del gelo invernale si comincia a parlare di "emergenza freddo" per i senza fissa dimora, e poi si cominciano a contare i morti. Anche quest'anno abbiamo avuto, a causa del freddo, diverse morti tra chi non ha un tetto, ne hanno titolato i giornali, ne hanno dato notizia i tg. Adesso l'emergenza è passata, non resta che fare i conti con una situazione che non è cambiata, il gelo è cessato, ma l'emergenza no: il numero delle persone che sono senza casa non è diminuito, ad eccezione ovviamente di coloro che, morendo, hanno fatto calare di pochi punti le statistiche. E' adesso che, a mente fredda, senza rischiare di essere accusati di voler suscitare facili pietismi, possiamo riflettere sulla necessità di avviare un piano organico di lotta concreta alla povertà estrema. La Caritas diocesana, nella logica che le è propria dell'animazione alla carità e della promozione dell'essere umano, intende presentare possibili percorsi di soluzione al problema della povertà estrema. Vogliamo fornire alle istituzioni locali spunti per risolvere questa urgente questione sociale, soluzioni che non necessariamente implichino ingenti investimenti di denaro, perché riteniamo che la lotta alla povertà non sempre e non necessariamente debba essere risolta con il denaro. Per questo motivo convochiamo la stampa locale, scegliendola come mezzo privilegiato di diffu-sione del messaggio che intendiamo lanciare, perché riteniamo di dover avere come interlocutori non soltanto i rappresentanti delle istituzioni, ma ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple