Tutti gli articoli su Castiglione

Convegno annuale Caritas “Dalla parte degli ultimi… in tempi di crisi” + concerto

Scritto da: il 20.03.09 — 2 Commenti
Domani 21 marzo giornata piena per la Caritas presso Le Ciminiere: la mattina alle ore 9.30 (fino alle 12.00) si svolgerà l'annuale convegno diocesano della Caritas di Catania al quale prenderanno parte l'On. Raffaele Stancanelli - Sindaco di Catania, l'On. Giuseppe Castiglione- Presidente della Provincia Regionale di Catania, Il Prof. Carlo Pennisi- Ordinario di Sociologia dell'Università di Catania, Dott. Gerard Pokruszynski, console generale della Repubblica di Polonia e infine anche un certo Leandro Perrotta (un blogger catanese), che è stato invitato per offrire degli spunti sul tema "giovani e periferia", cercando di dare un contributo al dibattito senza  cadere nella forte tentazione di iniziare polemiche con i politici in sala, perché sarebbero sterili... La sera impegno più leggero: sempre alla Ciminiere alle ore 21.00 Tinturia e Carlo Muratori in concerto, sempre per la Caritas, con biglietto a prezzo di 10€. Lo potete ancora acquistare domani al convegno... Info in questo post.

Il Consolato Rumeno Nomade!

Scritto da: il 23.02.09 — 17 Commenti
In realtà sarebbe "Consolato Rumeno Itinerante", ma parlando di Romania si può resistere alla tentazione di definirlo Nomade? Certo che no (vista la perenne confusione fra "rom" e "rumeni") e, come si legge in un comunicato stampa della Provincia di Catania, questa grande innovazione non farà altro che girare le città italiane per permettere ai tanti rumeni presenti in Italia di poter "sbrigare i documenti" in tutta comodità. Catania a quanto pare è stata scelta per l'evento a "Le Ciminiere" (già svoltosi, purtroppo non sappiamo quanti cittadini rumeni abbiano usufruito dei servizi del Consolato Nomade) per la grande presenza di rumeni... Di sicuro noi catanesi per restare in contatto con gli uffici della Provincia non avremo questi problemi, anche se ci trovassimo, chessò, a San Michele di Ganzaria: domani mattina il presidente Castiglione, sempre leggendo una comunicato dell'Ufficio Stampa, acquisterà un edificio nella piccola cittadina, da destinare ad uso scolastico. Insomma, per il momento non ci sarà la Provincia di Catania Nomade... Di seguito il comunicato sul Consolato Rumeno... ALLE CIMINIERE IL CONSOLATO RUMENO ITINERANTE Catania ha ospitato alle Ciminiere la prima tappa del Consolato Rumeno Itinerante: un gruppo di funzionari, capeggiato dal Viceconsole Violeta Calcan, riceve cittadini rumeni. Il Consolato Itinerante è un progetto che le autorità diplomatiche rumene hanno ideato per portare i servizi consolari ai cittadini rumeni che si trovano lontano dalle sedi dei consolati. La scelta di Catania come prima tappa è dovuta alla presenza massiccia dei rumeni nella provincia etnea e nella Sicilia orientale, all'attività delle associazioni culturali e soprattutto ai buoni rapporti con le istituzioni provinciali e cittadine. L'evento è stato possibile grazie al fruttuoso lavoro del Consulente della Provincia regionale di Catania per i rapporti istituzionali con la comunità rumena, Vasile Mutu, sostenuto in primo luogo dal Assessore alle politiche sociali e migrazione, Pippo Pagano, molto attento ai ...

L’Operazione “Freccia Rotta” partirà il 19 gennaio

Scritto da: il 15.01.09 — 0 Commenti
Una volta, per andare a trovare un amico in Basilicata, sono stato 18 ore sul treno. All'arrivo ero distrutto, avevo anche dovuto fare un cambio treno a Salerno: ero sceso dalla mitica "Freccia del Sud" che dalla Sicilia arriva a Milano in tempi biblici e preso un trenino credo a vapore che mi portò fino a Potenza. Io ero sconvolto dall'attesa, ma gli altri passeggeri erano invece rassegnati e ben abituati alla "Feccia del Sud" come abitualmente chiamavano il lentissimo (e sporco, e rumoroso) mezzo di trasporto... In occasione dell'avvio dell'Alta velocità Roma-Milano, il presidente della Provincia di Catania Castiglione ha usato una similitudine simile ma meno "estrema" per indicare la lentezza cronica dei treni siciliani: «Apprendo con piacere che il primo treno Freccia Rossa inauguri la tratta dell’alta velocità delle Ferrovie dello Stato, collegando Milano e Bologna in 65 minuti, peccato che per collegare Catania a Palermo i nostri treni impieghino quasi 5 ore!!» diceva in un comunicato del 19 dicembre, proseguendo «Inviteremo al più presto il gotha del mondo economico-finanziario italiano e tutti gli esponenti politici che si sono dati appuntamento allo scalo di Milano Centrale, per percorrere insieme a loro la tratta ferroviaria che va da Catania al capoluogo siciliano. Altro che Freccia Rossa, l’iniziativa si chiamerà “Freccia Rotta”!». Chi si sente di dargli torto? La "provocazione" è stata rilanciata dall'ufficio Stampa più volte nel corso di Gennaio, e ripresa da tutti i principali organi di stampa, fra i quali l'ottimo Catania Oggi che lo mette come notizia di apertura. Di seguito invece ricopio i vari comunicati della Provincia a riguardo. DOPO L’INAUGURAZIONE DI “FRECCIA ROSSA”, IL PRESIDENTE GIUSEPPE CASTIGLIONE LANCIA L’INIZIATIVA PROVOCATORIA DI “FRECCIA ROTTA” «Apprendo con piacere che il primo treno Freccia Rossa inauguri la tratta dell’alta velocità delle Ferrovie dello Stato, collegando Milano e Bologna in 65 minuti, peccato che ...

Presentata la stagione teatrale “Percezioni” promossa dalla Provincia di Catania

Scritto da: il 04.11.08 — 0 Commenti
Da domenica 9 novembre sino al prossimo marzo il centro Zo di Catania ospiterà “Percezioni”, la terza stagione teatrale della compagnia “Gli StraVaganti”. Sono previsti due spettacoli domenicali, Turno A (inizio ore 17,30) e Turno B (ore 21). L’abbonamento costa 50 euro. La tragedia greca “Troiane” di Euripide, il musical “Notte a Broadway”, “la trasposizione teatrale della novella “La giara” di Pirandello, lo spettacolo di tradizione “Storie di cantastorie”, costituiscono il cartellone della nuova stagione teatrale, che è stata presentata nella sede della Provincia dall’assessore alle Politiche culturali, Nello Catalano, dal regista Guido Turrisi e da numerosi attori. “La rassegna Percezioni comprende spettacoli, assai vari per genere, che non mancheranno di ottenere il successo del pubblico. Accanto a testi del teatro classico universalmente noti, si presentano piecès più brillanti e di godibile leggerezza”. Così ha dichiarato l’assessore Catalano sottolineando il sostegno dato dalla Provincia, che, su disposizione del presidente Giuseppe Castiglione, ha messo a disposizione degli attori gli spazi per le prove. “Gli attori della compagnia Gli StraVaganti andranno in scena con i giovani della Accademia Internazionale del Musical” ha sottolineato il regista Turrisi, motivando le scelte che sottendono il cartellone teatrale di quest’anno. La rassegna comincerà il 9 novembre con la moumentale teatralità di “Troiane”: scritta da Euripide nel 415 a C., testo classico di drammatica attualità, parla allo spettatore delle barbarie che i vincitori impongono ai vinti. Informazioni e prenotazioni al 3281211764 e 3474966140. da -> Ufficio Stampa Provincia di Catania

Presentazione rapporto Caritas su povertà ed esclusione sociale

Scritto da: il 17.10.08 — 1 Commento
Nello stesso giorno dello "Stand Up" verrà presentato l'ottavo "Rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia" di Caritas Italiana e Fondazione Zancan. "Ripartire dai poveri" è il titolo del rapporto 2008, e la Caritas Diocesana di Catania lo presenterà sabato 18 ottobre presso l’help Center di Piazza Giovanni XXIII (ang. V.le Africa) a Catania alle ore 9,30. Saranno presenti: Il Presidente della Provincia Regionale di Catania, On Giuseppe Castiglione, il Presidente del Consiglio Comunale di Catania, avv. Carmelo Consoli, il Prof. Carlo Pennisi, ordinario di Sociologia del Diritto presso l’Università di Catania  e Direttore del Dipartimento di Sociologia e metodi della ricerca sociale, P. Valerio di Trapani, Direttore della Caritas Diocesana di Catania. Povertà in aumento, nuovi poveri, differenze strutturali del fenomeno fra nord e sud del paese con picchi di disagio soprattutto nelle periferie delle grandi città sono solo alcuni degli argomenti che affronta il rapporto sulla povertà in Italia prodotto da Caritas italiana e Fondazione Zancan. "La presentazione dell'ottavo rapporto 2008 su povertà ed esclusione sociale in Italia dà la possibilità di osservare una fotografia chiara sulla povertà nel nostro paese, nel sud e a Catania. Già da qualche tempo, insieme ai volontari della Caritas, assistiamo impotenti ad un aumento esponenziale di richieste di accoglienza notturna da parte di cittadini italiani che non riescono più a garantirsi un tetto e un letto per dormire. Questo mi fa pensare a due cose:il valore della solidarietà si sta indebolendo tanto che viene soppiantato spesso dal bisogno di sicurezza; infatti, il povero non è più un fratello da soccorrere e affiancare, ma un nemico da allontanare. Nella nostra città, come in tutto il Paese, è necessario pensare ad un piano organico di lotta contro le povertà, affinchè la persona che vive in uno stato di bisogno non si senta abbandonata, ma aiutata e sostenuta per ...

Provincia: ecco i nomi della giunta

Scritto da: il 08.08.08 — 5 Commenti
Con un ritardo di 11 giorni, ricopio oggi qui l'elenco dei nomi degli assessori provinciali nominati dal neo presidente Castiglione il 28 Luglio, e che hanno effettuato il giuramento nella prima seduta del Consiglio provinciale tenutsi giorno 29 Luglio. Ecco i nomi: dott. Giovanni Ciampi, Personale, Avvocatura, Informatica, Politiche della Scuola (Pubblica istruzione, Edilizia scolastica, Ufficio scolastico). dott. Ottavio Vaccaro, Lavori pubblici, Viabilità, Mobilità e Trasporti. on. Vincenzo Oliva, Provveditorato, Economato, Autoparco e Patrimonio. On. Ascenzio Maesano, Politica finanziaria (Bilancio, Entrate, Spese e finanziamenti, Fiscalità, Programmazione finanziaria, Partecipazioni). p. i. Sebastiano Catalano, Politiche culturali (Beni e attività culturali, Edilizia culturale, Rapporti con l'Università). dott. Giovanni Bulla, Politiche dell'Ambiente e del Territorio (Ecologia,e Aree protette). comm. Giuseppe Pagano, Politiche giovanili, Politiche sociali e della Famiglia, Pari opportunità. dott. Francesco Ciancitto, Politiche del lavoro e della Formazione. dott. Massimo Pesce, Politiche dello sviluppo economico (Commercio, Industria e Artigianato). dott. Daniele Capuana, Sport ed Edilizia sportiva. geom. Orazio Pellegrino, Politiche agricole. Molti degli assessori sono riconfermati o comunque nomi noti della politica cittadina. Uno in particolare, il giovane (classe '75) Ottavio Vaccaro, è stato intervistato per l'iniziativa Elezioni Catanesi ‘08: I Cittadini Scendono in Campo. A questo indirizzo l'intervista che potremmo definire "doppia" al nuono assessore provinciale ai lavori pubblici Vaccaro messo a confronto con Mauro Juvara, che invece era designato assessore per il PD. Per tenervi aggiornati sulle attività della Provincia, potete leggere i comunicati stampa a questo indirizzo.

Ufficiale: Castiglione alla Provincia, Stancanelli al Comune

Scritto da: il 17.06.08 — 1 Commento
Risultati ormai acquisiti per le elezioni del 15 e 16 Giugno: ha vinto il centrodestra. L'affluenza è stata del 68%. Ma se alla Provincia, Giuseppe Castiglione sfiora l'80% dei consensi, per l'elezione del sindaco il trionfo del centrodestra è stato meno trionfale: circa il 55% per il neosindaco Raffaele Stancanelli. Molto meglio è andata alla coalizione, con una maggioranza in  consiglio comunale che arriva al 70%. Per gli avversari politici le briciole o quasi: in totale la coalizione che appoggiava Burtone avrà 7 consiglieri, mentre la lista di Nello Musumeci (che nelle preferenze come candidato sindaco ha superato il 25%) avrà 6 consiglieri. Fra gli altri candidati solo Domina supera l'1%, ma per la sua lista nessun consigliere. A presto con i dati definitivi ettagliati. Nel frattempo potete controllare voi stessi lo stato degli scrutini sul sito del comune di Catania. PS: Da notare che alla provincia la lista di Musumeci ha appoggiato la candidatura di Castiglione. Se sommiamo il 25% di Musumeci al comune al 55% di Stancanelli arriviamo proprio a quell'80% per Castiglione. Forse anche la politica è una scienza esatta (e quelli che lo capiscono vincono le elezioni?).
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple