Tutti gli articoli su Brunetta

Working Capital Camp – Pollice verso

Scritto da: il 30.04.09 — 5 Commenti
Pollice verso: purtroppo il bilancio del Working Capital Camp non può essere positivo. Eppure la giornata era iniziata bene, con un dibattito di buon livello a cui hanno partecipato tanti illustri e preparati ospiti. Ma un dibattito non fa un Barcamp, e quelle che dovevano essere la parte principale della giornata, le presentazioni, si sono svolte in ambienti inadatti, senza connessione a internet (eppure la sto utilizzando ora, per scrivere questo post, dai Benedettini: perché ieri non andava?), con la fretta di recuperare il tempo perduto nel corso della mattina. E non c'è stato nemmeno molto tempo per socializzare, tutt'altro. Un vero peccato, anche per via di alcune presentazioni (e idee) degne di nota, come Hashbot dell'accoppiata Gianni Amato / Davidonzo, e la presentazione del nuovo portale Vota il Prof (online fra un paio di settimane) da parte di Roberto Chibbaro, un progetto che per il suo "peso specifico" avrebbe meritato ben altre platee... In conclusione: il Working Capital Camp non è stato un Barcamp. Se prendiamo l'evento come "conferenza sull'innovazione", il livello è stato molto alto, con relatori disponibili e dalla mente "aperta" alle critiche. Ma un Barcamp è una non-conferenza orizzontale, un incontro fra pari, uno scambio di idee e un modo per socializzare. Che se ne deduce? Che Telecom ha disperato bisogno di giovani, di idee nuove, dei blogger, delle StartUp: sono assolutamente necessarie al suo futuro. Un esempio concreto di come si organizza un Barcamp è l'ottimo Trinacria Camp dell'ormai lontano 27 ottobre 2007, con un manipolo di giovani blogger e imprenditori a organizzare quello che, rivalutato con l'esperienza fatta ieri ai Benedettini, è stato un evento di livello assoluto. Dal quale sono nate molte collaborazioni reali... FOTO

Working Capital Camp – Interessante dialogo sull’innovazione

Scritto da: il 29.04.09 — 2 Commenti
Il Working Capital Camp è iniziato, con un dibattito che si è avviato in maniera tranquilla, con interventi singoli dei relatori, ma si sta sviluppando in un vero dialogo sull'innovazione con il pubblico. Meritocrazia, la morte dell'Etna Valley, la rete "democratica", il ruolo "vero" di Telecom in questo evento (da mecenate o da "squalo" pronto a prendersi il monopolio del web?). Vi invito a seguire in questa pagina la diretta. Ultimato il dibattito, si procederà a una breve presentazione del progetto Working Capital di Telecom, con dettagli su come presentare un Businnes Plan e risposte ai molti dubbi emersi. Di seguito un breve resoconto degli interventi "ingessati". I primi a intervenire, con un "saluto", i Presidi delle Facoltà di Lettere e Lingue assolutamente fuori contesto. Prima impressione: c'è tanto Digital Divide da colmare all'Università di Catania. Il "moderatore" del dibattito è Riccardo Luna, direttore di Wired Italia, che fa la domanda giusta che tutti vorremmo fare a Bernabè, presidente Telecom: Che fa Telecom con il web 2.0? e Perché proprio a Catania? Bernabè risponde in modo tutt'altro che paludato, ma in maniera molto concreta: il mondo si sposta sul web, che non è più gerarchico ma ha una intelligenza distribuita. Telecom deve trasformarsi per non restare fuori, e va alla ricerca in posti come Catania (che è una città ricca di cervelli, anche se molto spesso "in fuga") di idee nuove. Semplice e chiaro. Domanda sull'Etna Valley ad Harald Bonura, avvocato amministrivista: perché e come è partita a Catania? La risposta è che fra a cavallo fra la fine degli anni '80 e i primi anni '90, con la crisi delle aziende classiche (e il crollo totale dei "4 Cavalieri" per le inchieste di mafia, i costruttori), il "fare" portare avanti le idee è stato il motore che ha mosso questa grande esperienza. Domanda a Bonaccorsi, presidente ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple