Tutti gli articoli su bicicletta

Nokia Maps Ecotour – Catania, 16 e 17 maggio

Scritto da: il 13.05.09 — 0 Commenti
Quello che segue è un comunicato stampa Nokia e parla del "Maps Ecotour", che si terrà in 5 città italiane, la prima delle quali sarà Catania il 16 e 17 maggio: per tutto il giorno sarà possibile prendere una bicicletta in piazza Stesicoro dotata di cellulare N85 con navigatore e girare liberamente per il centro città. Parte questa settimana il Nokia Maps Ecotour, una iniziativa di Nokia grazie alla quale sarà possibile provare gratuitamente le soluzioni per la navigazione Nokia a suon di pedalate! Grazie al Nokia Maps Ecotour, che si svolgerà nei giorni di sabato e domenica per 5 weekend nei mesi di Maggio e Giugno 2009, tutti coloro che lo desiderano potranno utilizzare, in maniera completamente gratuita, le biciclette e i tandem personalizzati Nokia per visitare la città o semplicemente per andare a spasso. Le biciclette saranno dotate di un telefono Nokia N85 con software per la navigazione Nokia Maps per permettere agli utenti di testare il servizio ed aiutarli a non perdersi mai. L’evento, oltre a ribadire l’attenzione che Nokia continuamente rivolge ai propri clienti coinvolgendoli attivamente in ogni evento e facendo loro vivere ogni novità in prima persona, conferma, come anche segnalato dalla classifica di Greenpeace, il ruolo attivo di Nokia nei confronti delle tematiche ambientali. Partecipare al Nokia Maps Ecotour è semplicissimo: per la prima tappa di Catania, il 16 e 17 maggio, è necessario recarsi presso il Nokia Stand di Piazza Stesicoro, affittare gratuitamente una bicicletta o un tandem e, guidati dal telefono cellulare Nokia N85 con Nokia Maps, partire alla scoperta della città, alla ricerca dei posti più suggestivi della città. L’utilizzo delle biciclette avverrà secondo le seguenti modalità: • Tandem con steward: uno steward accompagnerà i visitatori in una zona di interesse, in questo modo i visitatori non saranno obbligati a tornare allo stand ...

I messaggi in ricordo di Orazio Di Grazia e il video “Il Vecchio e la Bici”

Scritto da: il 17.11.08 — 0 Commenti
Orazio Di Grazia il "vecchietto con la bici", era un mito catanese. Lo testimoniano anche i commenti che avete lasciato sul precedente post, veramente toccanti, e che ripropongo qui in modo da farli leggere a tutti. Angela Orazio,un uomo umile venuto alla ribalta in tarda età.Non tutti sanno che da giovane era un uomo bellissimo era finanziere a Bolzano e suonava la fisarmonica. Si congeda dalla finanza, per tornare nella sua amata terra,compra un appezzamento a Caltagirone che coltivava da solo e trasforma la sua amata bici in furgoncino dove caricava i suoi ortaggi e li portava a Catania per venderli. Ogni anno d’estate 15 giorni li dedicava ai suoi amici e poi figli e anche nipoti che nel corso degli anni ha visto crescere a Bolzano.Anche Moser si ricorderà di lui, andava a trovarlo tutti gli anni e comprava i ricambi.La sua vita l’ha vissuta sulla bici,mi ricordo (ero bambina)mi ha portato insieme alla nonna e zio Cocetto da Catania a Nicolosi lui a piedi trainando me che stavo sul pedale, per la vendemmia.E le scorribande sulla furgonbici quando ci veniva a trovare.Addio mio amatissimo zio.Mi dispiace di non averti dato un ultimo saluto ti voglio bene! PESARO 16/11/08 Lorenzo una sera di tregenda (saranno circa 16 anni fa), mentre rincasavo con i miei figli in macchina, lo scorgemmo da lontano curvo sulla sua bicicletta. Pioveva e c’era una discreta nebbia nella zona dopo il “portichetto”. A circa 50 metri da lui, lo vedemmo crollare sotto la bicicletta ed il suo carico.Non poteva rialzarsi, aveva la bici addosso. Mi fermai e mio figlio Andrea scese dalla vettura e lo rialzò insieme alla sua bicicletta.Ringraziò e…proseguì la sua fatica. Lo vedevo spesso, sino a pochi mesi fa. Salvo ti ho visto sempre passare,in via pietro novelli, un giorno ti chiesi se volevi 1 mano,e tu mi dicesti ...

Orazio Di Grazia aveva 85 anni ed era un mito catanese

Scritto da: il 06.11.08 — 10 Commenti
Orazio Di Grazia, vero mito catanese, è morto a 85 anni. La notizia è stata ripresa da tutti i giornali nazionali. Posto un titolo esemplificativo: Ogni giorno pedalava da Nicolosi a Catania nessuno sapeva perché: morto il vecchietto in bici [youtube hW9bTEghgwo] Il titolo sopra viene da "Il Messaggero", e tutti noi almeno una volta lo abbiamo visto andare tranquillo e sereno sulla sua bici. Ogni tanto qualcuno si fermava a chiedergli se aveva bisogno di un passaggio, ma lui ha semrpe rifiutato.  Avrei giurato che avrebbe fatto quella salita per sempre, ma tutto cambia, anche l'Etna, e la vita . Per questo vorrei che il ricordo di questo che per molti è un vero personaggio romantico vi arrivi da chi ne continua la passione, i ragazzi della Critical Mass Catania, ricopiando un post scritto da Alessio, magari troverete la risposta alla curiosa domanda del Messaggero: perché pedalava ogni giorno? Per loro che amano la bici sono pronto a scommettere che la domanda non è sensata. La bici sotto il vulcano: Orazio di Grazia Oggi vi racconto di un vecchietto molto famoso nella provincia di Catania un simbolo indiscusso del legame uomo e bicicletta, quest' anziano signore ottantacinquenne si chiama Orazio di Grazia ed ogni tardo pomeriggio percorre la tratta Catania Ognina- Nicolosi (700 metri di dislivello per oltre 16 km di lunghezza in salita) a piedi portando con se un carico (soprattutto alimenti) sopra la sua bicicletta. Io lo vedo da quand'ero piccolo passando in auto con la famiglia da via Gramisci per andare a Mascalucia, non ho mai saputo la storia di questo signore ma finalmente qualcuno, Alessandro Marinaro, ha pensato di fare un bel documentario su questa leggenda vivente che ogni giorno, anche con la pioggia, percorre 4-5 ore di salita in compagnia della sua bicicletta per tornare nel suo umile rudere. Il ...

Massa critica di ciclisti catanesi

Scritto da: il 29.08.08 — 1 Commento
Di biciclette, ciclisti e Critical Mass Catania questo blog ha parlato in un paio di occasioni: la prima per la presentazione del Blog di Alessio, uno dei blogger italiani di maggior successo che usa solo la bicicletta per qualunque spostamento; la seconda volta per la manifestazione "Bici e Cultura" organizzata dal blog Turismo Viabilità e Ambiente. Oggi invece voglio fare un pò di pubblicità alla Critical Mass Catania, ricopiando questo bel video di Gaetano, anche lui blogger e membro attivo della Critical Mass. [youtube MAs-rqOTB68] Il video e il post si riferiscono alle riprese della tv locale Video3 che a quanto pare ha realizzato un servizio (si spera lungo e bello) sulla "massa critica" di ciclisti catanesi. Ciak, si pedala! Durante l'ultima Critical Mass Catanese, che parte ogni mercoledì sera alle 21.30 da Piazza Roma, abbiamo avuto il piacere di avere al nostro seguito una troupe televisiva di Telecolor Video3, una delle principali emittenti regionali. Già altre volte giornalisti o televisioni si sono interessate a questa bella manifestazione, che coinvolge tante città nel mondo, tra cui anche la nostra. Stavolta però le riprese erano proprio per il Telegiornale, che è da poco andato in onda. In attesa che Telecolor pubblichi il video sul web, questo è ciò che ho girato durante i preparativi e poi nel vivo della pedalata, mentre il cameraman ci dava le indicazioni su "come" e "dove" muoverci. Per una volta la massa di bici è stata pilotata... ma per una giusta causa!! continua... PS: vi segnalo infine un episodio incredibile preso da questo post sul blog di Alessio . Di seguito il video, preso dalla tv con un cellulare... [youtube UkPAhglSdV0]

CENTODONNECENTOBICI – Cicloviaggio al femminile

Scritto da: il 19.05.08 — 0 Commenti
Arriveranno oggi da Vicenza quattro donne che inizieranno il loro viaggio attraverso la Sicilia in bicicletta, e che saranno ospiti, in questa tappa di Catania delle Associazioni che stanno promuovendo il Convegno: "La base di Sigonella: Sicurezza, Indifferenza o Inquietudine?" di sabato 24 maggio all'ex Monastero dei Benedettini (vedi locandina), vale a dire di Pax Christi Italia · Comunità dell'Arca Italiana · Comunità parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, Catania · Mosaico di Pace. Lunedì 19 maggio alle ore 15.00 da Sigonella NAS I a Sigonella NAS II (Aeroporto) insieme alle donne di Vicenza che lunedì inizieranno il loro itinerario in Sicilia dal titolo "Centodonnecentobici" RITROVO: ORE 15.00 Azienda agricola Sapienza SS 192 km 75+700 PARTENZA: ORE 15.30 ITINERARIO ANDATA: SS 192, SP 106, SP 105, Base di Sigonella NAS II (Arrivo previsto ore 16.30); ITINERARIO RITORNO: SP 69, SP 70, SP 207, SP 106, SS 192 (Az. Sapienza) La lunghezza del percorso è di circa 22 Km. Chi arriverà da Catania direttamente in bicicletta potrà rientrare dalla SP 69. Alle ore 19.00 infine, di ritorno dal percorso, si terrà un Incontro - Conferenza Stampa a Catania presso la Sala Bonaventura della CISL, Via di Sangiuliano 313
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple