Tutti gli articoli su atletica

Impianti sportivi a Catania

Scritto da: il 21.08.08 — 2 Commenti
1.Stadio Cibali 2.PalaCatania 3.Cittadella dello Sport 4.Rugby S.M. Goretti 5.Hockey Nizzeti 6.Softball 7.Campo Scuola 8.Piscina Playa 9.Tennis Playa 10.Villa Fazio 11.Campo Monte Po 12.PalaNitta 13.PalaGalermo 14.Impianti CUS Ieri sera ho pubblicato la prima parte della lunga intervista a Giuseppe Parito, architetto e ideatore della campagna Hainer vs Parker. In un passaggio dell'intervista, con un paragone molto semplice mi ha fatto capire qual è uno dei problemi fondamentali degli impianti comunali: "Se un impianto sportivo fosse costruito da uno dei grandi marchi dello Sport come Adidas e Nike, probabilmente non subirebbero gli atti di vandalismo che invece ci sono quando a fare il campo è il Comune di Catania. La gente lo sa che è una presa in giro, che il brand “Comune di Catania” non è credibile.". Purtroppo credo che abbia perfettamente ragione, e lo stato di alcuni degli impianti sportivi comunali lo conferma. Vediamoli nel dettaglio. Villa Fazio, al numero 10 dell'elenco sopra, è completamente distrutta (e ovviamente inutilizzata) da anni, ma figura comuque nell'elenco. Guardate anche i video per capire in che stato si trova. Vi risparmio le foto dell'incendio di pochi mesi fa.Il PalaNitta, sempre a Librino, dove si allena la CataniaRing che sta ottenendo grandissimi risultati nella Boxe professionistica, e la squadra di Pallamano "PGS Risurrezione", va avanti praticamente senza manutenzione, che viene effettuata spessissimo a spese delle due società. Il parquet è pieno di "cicatrici", e si rompe con troppa facilità. Sembra che la causa principale di questi danni così frequenti sia un atto vandalico di qualche tempo fa: nottetempo "ignoti" sono entrati forzando un ingresso e hanno allagato il campo utilizzando i rubinetti dell'impianto antincendio...Stando a quanto mi riferiscono degli amici che si allenano li (basket), anche il Palasport "S. G.GALERMO" di V.le Adriatico (non il PalaGalermo) non se la passa tanto bene: ...

Cinque atleti catanesi alle Olimpiadi

Scritto da: il 10.08.08 — 1 Commento
Carmelo Anthony non è un giovane cantante neomelodico catanese, ma una stella del basket NBA. Questa importante scoperta, che ho fatto guardando in tv la partita di basket Cina - Stati Uniti alle Olimpiadi di Pechino (la più seguita partita di basket della storia a quanto detto dal cronista RAI, con più di un miliardo di telespettatori), mi ha fatto sorgere spontanea la domanda: chi sono gli atleti catanesi alle Olimpiadi? Rispondere alla domanda non è stato difficile, perchè il CONI, il Comitato Olimpico Italiano, ha creato un sito molto completo per le Olimpiadi cinesi. L'indirizzo è www.pechino2008.coni.it e in una sezione chiamata mappa degli azzurri c'è l'elenco completo degli atleti italiani alle Olimpiadi con il relativo segnaposto su Google Maps. Facile è quindi vedere come gli atleti siciliani sono in totale 19, provenienti da quasi tutte le nove province: 4 atleti per Palermo e Messina, 3 per Siracusa, 1 per Trapani Ragusa e Caltanissetta (la pesista Genny Pagliaro nata però a Rovereto e non presente nella mappa) mentre in  5 vengono dalla provincia di Catania, e sono: Chiara Brancati, specialità: Pallanuoto Claudio Licciardello, specialità: Atletica Maddalena Musumeci, specialità: Pallanuoto Anita Pistone, specialità: Atletica Cinzia Ragusa,specialità: Pallanuoto Quattro donne su cinque atleti catanesi, e ben tre di queste sono parte della nazionale di pallannuoto femminile e ovviamente della Orizzonte Catania. Chiara Brancati è alla sua prima olimpiade, mentre Maddalena Musumeci e Cinzia Ragusa sono campionesse olimpiche in carica, e hanno ricevuto il titolo di di commendatore dal presidente Ciampi proprio per la vittoria ad Atene 2004. A Pechino le pallannuotiste catanesi vanno per riconfermarsi campionesse, anche se come sotiene il commissario tecnico del Setterosa Mauro Maugeri (catanese anche lui, di Aci Castello) non sarà facile. Il calendario delle gare olimpiche di pallanuoto, (un pò confusionario perchè mischia le gare maschili e femminili a dire il vero) ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple