Stefano Benni in “Ballate” – 8 maggio Cineteatro ABC

Scritto da: il 06.05.09
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

YouTube Preview ImageStefano Benni a Catania l’8 maggio. Evento da non perdere, meglio di un concerto (a organizzarlo è Catania Jazz): lo scrittore giornalista sceneggiatore poeta dai toni comici drammatici sarcastici …(eccetera eccetera)… si esibirà in un recital accompagnato da due musicisti, cioè Andrea Farri (piano) e Niclas Benni (chitarra). Evento da non perdere dicevo, e c’è chi è già in trepidante attesa.

  • Cineteatro ABC ore 21.30
  • Prezzi: Posto unico – € 16,50 Ridotto per abbonati – € 11 (posti numerati)
  • I biglietti possono essere acquistati presso BoxOffice Catania, nelle rivendite autorizzate in tutta la Sicilia, o al botteghino del teatro poco prima dell’inizio del concerto.

INFO
Presentazione

Alcuni testi conosciuti, altri inediti, in un recital con l’accompagnamento musicale di giovanissimi musicisti.
Poesie e ritmi. Dal blues di Monk al tango perpendicular, dal rock di Quelli in fondo al Bar alle canzoni d’amore dolci e disperate di Lisa e Van Gogh , dalle parodie dei classici alle traduzioni dei Rolling Stones, poesie ironiche e crudeli che Benni legge in un’ora di scatenata sorpresa.

Con lui si alternano tre giovanissime promesse.

La pianista siciliana Giulia Tagliavia, il pianista Andrea Farri e il chitarrista Niclas Benni. Poco più di sessant’anni in tre per il sessantenne e ancora scattante Lupo.

Biografia Stefano Benni

Stefano Benni, nato a Bologna nel 1947, è uno dei più noti scrittori italiani ed è molto conosciuto anche all’estero. Grazie al suo accorto vagabondaggio fra generi diversi (dal romanzo alla poesia alla fantascienza al teatro) e diversi linguaggi, con una particolare attenzione ai gerghi giovanili, Benni eleva l’immaginazione tragicomica da elemento strutturale e tematico a gesto di critica sociale.

I suoi libri: Bar Sport (racconti, 1976); Prima o poi l’amore arriva (poesie, 1981); Terra! (romanzo, 1983); I meravigliosi animali di Stranalandia (favole, 1984); Comici spaventati guerrieri (romanzo, 1986); Il bar sotto il mare (racconti, 1987); Baol (romanzo, 1990); Ballate (poesie, 1991); La Compagnia dei Celestini (romanzo, 1992); L’ultima lacrima (racconti, 1994); Elianto (romanzo, 1996); Bar Sport 2000 (racconti, 1997); Blues in sedici (poesie, 1998); Teatro (copioni, 1999); Spiriti (romanzo, 2000), Dottor Niù (corsivi, 2001), Saltatempo (romanzo, 2001), Teatro 2 (copioni, 2003), Achille piéveloce (romanzo, 2003), Margherita Dolcevita (romanzo 2005), Misterioso – Viaggio nel silenzio di Monk (2005), La Grammatica di Dio (racconti, 2007).

In teatro ha portato in scena tra l’altro “Misterioso” con Umberto Petrin , “Racconti Italiani”con vari autori e musicisti, “Concerto apocalittico per Grilli e Orchestra”con Danilo Rossi e l’Orchestra d’Archi Italiana,” Pompeo” di Andrea Pazienza, “Moby Dick” con Alessandro Baricco e ora “L’ultima astronave” con Umberto Petrin.

Nel luglio 2005 ha ricevuto a Lecce il Premio Carmelo Bene come ‘Miglior voce recitante’.


carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple