S.Michele di Ganzaria, dal 5 al 10 maggio workshop “Picnic al Tempio”

Scritto da: il 30.04.09
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

Pochi giorni fa ho parlato de La Ganzaria, il libro dell’archeologa Pinella Marchese che parla degli scavi nella zona di San Michele di Ganzaria. Oggi torno a “promozionare” quella zona ancora poco conosciuta della provincia di Catania, con una iniziativa dal titolo “Picnic al Tempio”, che si svolgerà dal 5 al 10 maggio lungo il Parco Lineare di San Michele di Ganzaria.

Non si tratta di una scampagnata sotto gli alberi, ma di un workshop dalle grandi ambizioni, che spazia dall’architettura alla moda fino all’arte contemporanea, coinvolgendo le forme della scrittura e della narrazione. Segue comunicato.

Dal 5 al 10 Maggio 2009, lungo il Parco Lineare di San Michele di Ganzaria (CT), si svolgerà la quinta edizione di “PICNIC AL TEMPIO”, workshop ideato e prodotto dall’associazione culturale NOWAlab, con il sostegno dei comuni di Caltagirone e San Michele di Ganzaria, della Provincia Regionale di Catania e della Regione Siciliana.

Il workshop – a cura di Mario Lupano, Marco Navarra e Alessandro Rocca – propone quest’anno il tema “BUILDING TEXTURE”. Un campo di esplorazione nel quale si intrecciano e si sovrappongono pratiche diverse: da quelle dell’architettura a quelle della moda e dell’arte contemporanea, fino a coinvolgere le forme della scrittura e della narrazione.
Molteplici i laboratori ai quali prenderanno parte circa un centinaio di studenti e neolaureati delle facoltà di architettura, agraria, delle accademie di belle arti e dei DAMS, con l’obiettivo di ricercare contaminazioni e interferenze fra il paesaggio naturale e l’ambiente costruito.

Le attività di costruzione sul campo sono organizzate in laboratori condotti da esperti provenienti da diversi ambiti della progettazione. A questi si integrano gli atelier paralleli guidati da specialisti della comunicazione che si occuperanno di raccontare il workshop attraverso la scrittura, la grafica e il Web, il video e la fotografia. Le occasioni dei pasti saranno progettate e gestite da un atelier di food design.

Dodici i laboratori, guidati da altrettanti tutor: PicArt (Alterazioni video, Milano-New York), PicObject (Matteo Mocchi, Luca Poncellini, NABA, Milano), PicClothes (Silvio Betterelli, Università IUAV di Venezia), PicFood (Arabeschi di Latte, Firenze), PicGarden (Giovanni Corbellini, Università di Trieste), PicJunior (Valentina Bergonzoni, Fondazione Villa Ghigi, Bologna), PicLight (Emanuela Di Grazia, Politecnico di Torino), PicMovie (Pierluigi Anselmi, NABA, Milano), PicPapers (Angelo Flaccavento, Ragusa-Milano), PicScape (Stefan Tischer, Università di Sassari; Elena Vincenzi, Fondazione Villa Ghigi, Bologna), PicShot (Andrea Botto, Rapallo), PicTecture (Marco Zaccara, 2012Architecten, Rotterdam).

Insieme ai tutor e agli studenti, il workshop accoglierà ospiti e critici illustri, fra i quali Marco De Michelis, Maria Luisa Frisa, Luca Molinari, Anna Detheridge, Stefano Mirti, Marco Brizzi, Simone Muscolino.
L’iniziativa si svolge nel Parco Lineare inaugurato nel 2001, tra i primi interventi in Sicilia a proporre una funzione alternativa per una vecchia strada ferrata in disuso, trasformata in parco pedonale e ciclabile. Per questo Progetto il suo autore, Marco Navarra, ha ricevuto diversi premi e segnalazioni in ambito nazionale e internazionale tra i quali nel 2006 la Medaglia d’Oro all’opera prima per l’Architettura Italiana della Triennale di Milano.

L’Associazione NOWAlab intende così proporre nuove interazioni con il Parco: e l’occasione diventa il PICNIC, che ogni anno produce scenari diversi lungo il Parco Lineare rendendolo partecipe di attività umane finalizzate a produrre una straordinaria sintesi fra paesaggio naturale e ambiente costruito. L’architettura cerca contaminazioni con la natura, la asseconda ma al tempo stesso la indirizza affinché il progetto per il Parco Lineare continui a vivere e a costituire un punto di attrazione in una zona della Sicilia di aperta campagna, lontana dai principali centri cittadini.

Contatti: Arch. Maria Marino 0933.55989. www.picniclab.net

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple