Se questo è un topo

Scritto da: il 07.12.09
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

toponeLibrino da qualche mese è invasa dai ratti, come quello nella foto. La colpa di questa invasione? Non ho spiegazioni scientifiche per il fenomeno, e  non sembrano essere così cambiate le abitudini alimentari e igieniche dei librinesi, quindi l’unica spiegazione che mi so dare sono le cosiddette “isole ecologiche”, delle cancellate enormi dentro le quali sono stati inseriti i cassonetti. La spazzatura si deposita sotto le ringhiere, che sono in prossimità delle aiuole, la cui manutenzione è un evento storico (non più di tre o quattro volte l’anno vengono ripulite): ecco che le “isole ecologiche” si sono trasformate in riserve protette per toponi.

A vederlo passeggiare tranquillo tra i rifiuti sembrerebbe un gatto per quanto è grosso. Forse si tratta di opossum?

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple