Reintroduzione fauna selvatica – Oasi del Simeto

Scritto da: il 14.05.08
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

Un’altra bella iniziatia con protagonista il Fiume Simeto.

Incessante e continua l’attivita’ di reintroduzione fauna selvatica operata dal Fondo Siciliano per la Natura.
Sono diverse centinaia gli esemplari liberati in questo scorcio di primavera Siciliana, un buon viatico per arricchire di biodiversita’ animale i diversi ecosistemi della nostra isola, in particolare Parchi-Riserve e Aree Protette, che determinano alla nostra isola la leadership in materia di conservazione e gestione naturalistica, all’interno della quale si inseriscono diverse Siti ricadenti nel territorio della Provincia di Catania. L’iniziativa odierna con la liberazione di una Poiana e un Barbagianni, effettuata presso la Riserva Oasi del Simeto e’ stata coordinata da C. Nicoloso (vicepresidente del Fondo) e dal naturalista L. Lino (responsabile Centro Recupero Fauna Selvatica di Valcorrente), con la

Liberazione in Oasi Simeto

partecipazione di alunni e insegnanti del I.C. Fontanarossa di Catania. Grazie alla presenza di una guida dell’Assessorato Ambiente della Provincia, il gruppo dell’ I.C. Fontanarossa e’ riuscito ad apprezzare un ecosistema fluviale a pochi passi dalla grande metropoli Etnea, un sito strategico per l’avifauna, non solo quella migratoria, ma anche quella stanziale e nidificante, tra queste il Polo sultano (Iaddu fascianu), una specie estinta in Sicilia, reintrodotta nella Riserva dalla Provincia Regionale di Catania qualche anno fa.
La giornata si e’ arricchita di tantissimi avvistamenti in aria e in prossimita’ della foce, tra questi un superbo Airone bianco maggiore, diversi Aironi cenerini (in volo) e alcuni Falchi di palude (in volo).

CT 14.05.2008

Via Ufficio Stampa Provincia di Catania

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple