La Pentecoste dei Giovani a Librino

Scritto da: il 11.05.08
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

La Periferica MAggio 2008La Periferica, giornale di quartiere delIa periferia sud, ci segnala un importante evento, addirittura storico per Librino, il più grande quartiere catanese, e uno dei più emarginati. Arriva la Pentecoste dei Giovani, a rianimare le strade troppo spesso deserte di Librino.

Centianaia di giovani verranno da ogni parte di Catania per celebrare questo importante evento religioso.

ll programma della Pentecoste dei Giovani a Librino – 11 maggio 2008

  • Ore 10.00 Arrivi ed accoglienza a S. Chiara a Librino e Nostra Signora del Ss.mo Sacramento iscrizioni nelle segreterie e momento di preghiera iniziale con canti di animazione nelle due rispettive parrocchie - Partecipazione al Pentelab della CARITÀ con i Focolarini, nella Chiesa di S. Chiara - Partecipazione al Pentelab di MISSIONE con il Movimento Giovanile Missionario nella Parrocchia Nostra Signora del SS. Sacramento in Librino - In contemporanea nelle due Parrocchie Adorazione, preparazione alla Confessione (con i Volontari al servizio Confessioni) e Confessioni
  • Ore 12.00 Inizio pellegrinaggio verso la Parrocchia Resurrezione del Signore, passando per il Centro
    Talità Kum e Nostra Signora del SS. Sacramento.
  • Ore 13.30 Animazione, preghiera e pranzo al sacco nel cortile della Parr. Resurrezione del Signore.
  • Ore 15.00 Accoglienza dei giovani che verranno nel pomeriggio, iscrizione in segreteria e canti di ani-
    mazione.
  • Ore 15.30 Saluto ai giovani del nostro Arcivescovo, Mons. Salvatore Gristina.
  • Ore 15.45 Presentazione delle attività svolte nei Pentelab delle zone Circum e Bosco e Pentelab Missione e Carità svoltosi nella mattinata. In contemporanea Adorazione, preparazione alla Confessione
    (con i Volontari al servizio Confessioni) e Confessioni nella Chiesa della Resurrezione del Signore.
  • Ore 17.30 Prove dei canti.
  • Ore 18.00 S. Messa presieduta dall’Arcivescovo mons. Gristina.
  • Ore 19.30 Musical dei giovani di Librino e del CGSLife su “Don Pino Puglisi”.
  • Ore 22.00 Saluti e partenze.

Vi lascio con le parole dell’Arcivescovo Gristina, prese da pagina 6 del numero di Maggio de la Periferica

“Librino, quartiere non di periferia, perché nella Chiesa non esistono periferie o meglio, siamo tutti periferia attorno all’ unico centro che è Cristo.”.

A me piace questa visione della città nella sua interezza: Catania comprende in pieno Librino, San Giovanni Galermo, Trappeto, Nesima, Monte Pò, San Giorgio, San Giuseppe La Rena e tutti gli altri quartieri lontani dal centro storico.

Per tutti i catanesi, credenti o no, il concetto di città unica, unita nell’affrontare i problemi, dovrà diventare fondamentale per costruire il futuro di Catania.

Voi che ne pensate? Può un evento religioso essere il punto di partenza di un riscatto cittadino?

  • http://www.cgslife.it FRANCESCO

    sicuramente SI ! E’ questo quello per cui ci impegniamo come CGS LIFE e quello in cui crediamo….un abbraccio forte !!! e……alla prossima !!!!!

  • Antonio

    Certo! sicuramente la Pentecoste giovani ha suscitato nel cuore dei residenti di Librino una gran voglia di fare e di costruire assieme una città unica e soprattutto unita…

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple