Fuoricircuito – calendario 08/09

Scritto da: il 11.11.08
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

Anche per la stagione 2008/2009 presso il Centro Zo alle Ciminiere di Catania si svolgerà la rassegna cinematografica “Fuoricircuito” in collaborazione con la Facoltà di Lettere di Catania. Come mai Fuoricircuito? Perché i film proposti in questo Cineclub non li vedrete da nessun’altra parte. Non si tratta di film solo di film d’autore sconosciuti, ma anche di veri e propri capolavori della storia del Cinema che, appunto, sono “usciti” dal circuito cinematografico.

  • Per informazioni sui costi di abbonamento (previsti sconti ERSU per studenti) cliccate qui

Quella che sta per iniziare è la sesta stagione e, a giudicare dal calendario, le sorprese anche per chi segue questo Cineclub dal lontano 2003 non mancheranno. Sempre pronti a stupire, ecco il calendario:

Mercoledì 12 Novembre, h. 21:00

Mon oncle

di Jacques Tati
Francia/Italia, 1958, francese, 111′, sott. italiani
Ecco Monsieur Hulot, questa volta alle prese con diabolici elettrodomestici “radioattivi”, coinvolto in festini per ville ultramoderne e impiegato nella fabbrica di plastica (o di salsicce?) del cognato.

Continua…

Mercoledì 19 Novembre, h. 21:00

Je t’aime, je t’aime

di Alain Resnais
Francia, 1968, francese, 91′, sott. italiani
Un uomo, sopravissuto al suicidio, si sottopone ad un esperimento scientifico che gli consente di rivivere alcuni momenti del suo passato. Ma l’esperimento sfugge al controllo. Da un romanzo di J. Sternberg

Mercoledì 26 Novembre, h. 21:00

Marcel Lozinski

selezione di cortometraggi
in collaborazione con l’Istituto Polacco di Roma
«Io cerco di influenzare la realtà e poi rielaboro la situazione che è stata creata. E il bello è quando, alla fine, ciò che è stato inventato non si distingue dalla vita» (M. Lozinski)

Mercoledì 3 Dicembre, h. 21:00
Serie d’autore

Neverwhere

di Dewy Humphrey e Neil Gaiman
UK, 1996, inglese, 3×30′, sott. italiani, puntate 1, 2, 3
Gaiman, prolifico autore che si presta al fumetto come al romanzo e alla letteratura per infanzia, colloca la vicende di Neverwhere a Londra, svelando la vita oscura e arcaica delle viscere sotterranee della metropoli

Mercoledì 10 Dicembre, h. 21:00
serie d’autore

Neverwhere

di Dewy Humphrey e Neil Gaiman
UK, 1996, inglese, 3×30′, sott. italiani, puntate 4, 5, 6
puntate conclusive della miniserie di Gaiman diretta da D. Humphrey

Mercoledì 17 Dicembre, h. 21:00

I’m a cyborg but that’s ok

di Park Chan Wook
[Saibogujiman kwenchana], Corea del Sud, 2006, coreano, 105′, sott. italiani
Young-goon è convinta di essere una cyborg, tanto che alla mensa della clinica psichiatrica, per pranzo, si ciba leccando una pila da 9 volts… Dal regista di Old boy, una commedia delicata e ironica.

Mercoledì 14 Gennaio, h. 21:00
incontro

La rabbia di Pasolini

di Giuseppe Bertolucci (ipotesi di ricostruzione della versione originale del film)
Italia, 2008, italiano, 76′
«L’uomo tende ad addormentarsi nella propria normalità. È allora che va creato, artificialmente, lo stato di emergenza: a crearlo ci pensano i poeti, questi eterni indignati, questi campioni della rabbia intellettuale, della furia filosofica» (P. P. Pasolini)

Mercoledì 21 Gennaio, h. 21:00

Porcile

di PierPaolo Pasolini
Italia, 1969, italiano, 76′
«Se il terreno di confronto è la mera Ragione, la Ragione avalla sempre il diritto del più forte. Dal dominio totalitario della Ragione tecnocratica ci si libera solo attraverso il recupero del sacro, dell’Altro.» (P. P. Pasolini)

Mercoledì 28 Gennaio, h. 21:00

Animal love

di Ulrich Seidl
Austria, 1996, austriaco, 120′, sott. italiani
Sullo sfondo di grigie periferie o appartamenti di lusso, Seidl ritrae il morboso affetto e le bizzarri attenzioni che i padroncini riservano ai loro amici a quattro zampe.

Mercoledì 4 Febbraio, h. 21:00

Made in Holland

selezione di produzioni olandesi recenti
in collaborazione con Ambasciata olandese
———————————————————————————————————————————

Mercoledì 11 Febbraio, h. 21:00
incontro

Sonetàula

di Salvatore Mereu
Belgio/Francia/Italia, 2007, sardo, 157′, sott. italiani
———————————————————————————————————————————

Mercoledì 18 Febbraio, h. 21:00

La circostanza

di Ermanno Olmi
Italia, 1974, italiano, 96′
———————————————————————————————————————————

Mercoledì 25 Febbraio, h. 21:00
sguardo levante

Inizio di primavera

di Yasujiro Ozu
Giappone, 1956, giapponese, 144′, sott. italiani
Una coppia di giovani sposi, lui impiegato, lei a casa. Lui ha una relazione extra coniugale. Una storia comune, normale. La matrice di tanti film e “filmetti”. La grandezza di Ozu è proprio nello sguardo sul mondo che tutti conosciamo.

Mercoledì 4 Marzo, h. 21:00
incontro

Il mondo addosso

di Costanza Quatriglio
Italia, 2007, varie, 90′, sott. italiani
La realtà dell’immigrazione in Italia dal punto di vista di quattro ragazzi che aspirano al permesso di soggiorno. Quattro esistenze seguite dall’occhio partecipe della regista, al di là della retorica politica o del pietismo giornalistico.

Mercoledì 11 Marzo, h. 21:00
sguardo levante

Elegia orientale e Una vita semplice

di Alexandr Sokurov
[Vostochnaya elegiya] Russia/Giappone, 1996, russo/giapponese, 43′, sott. italiani
[Smirennaya zhizn] Russia/Giappone, 1997, russo/giapponese, 75′, sott. italiani
Sokurov guarda il Giappone: la natura “sublime” che pone l’uomo di fronte a grandi interrogativi; la vita di una anziana donna giapponese colta nella sacra semplicità dei momenti della sua giornata.

Mercoledì 18 Marzo, h. 21:00
sguardo levante

La principessa Mononoke

di Hayao Miyazaki
[Mononoke hime] Giappone, 1997, italiano, 128′
Film di culto in Giappone, la Principessa Mononoke ci immerge in una favola in cui, con l’efficacia del linguaggio dell’animazione, le forze e gli spiriti della natura si trovano a dover lottare con l’avida barbarie dell’uomo

Mercoledì 25 marzo, h. 21:00
incontro

Interfilm

International Short Film Festival – Berlin
selezione dall’ultima edizione del festival
———————————————————————————————————————————

Mercoledì 1 Aprile, h. 21:00
incontro

Matita Film Festival

Incontri internazionali del cinema d’animazione
selezione da diverse edizioni del festival
———————————————————————————————————————————


Mercoledì 8 Aprile, h. 21:00
fumetti e cinema

Ghost in the shell

di Mamoru Oshii
Giappone/Uk, 1995, italiano, 83′
Nel 2029, in una realtà globale ipertelematica in cui i cyborg vivono a fianco gli umani, una superiore forma di vita intelligente inizia a interrogarsi sulla genesi della vita e il senso dell’esistenza. Tratto dal manga di Masamune Shirow

Mercoledì 15 Aprile, h. 21:00

Delius, song of summer

di Ken Russell
Uk, 1968, inglese, 73′, sott. italiani
in collaborazione con Associazione Musicale Etnea
Russell, nella sua prolifica carriera, molte volte ha dedicato l’attenzione alla musica e ai compositori. Il film, prodotto dalla BBC per la televisione inglese, è un intenso ritratto degli ultimi giorni del compositore F. Delius.

Mercoledì 22 Aprile, h. 21:00
incontro – fumetti e cinema

Mirrormask

di Dave McKean
Uk, 2005, italiano, 101′
McKean, riconosciuto tra i migliori e più originali illustratori e fumettisti del nostro tempo, con il cinema dà vita al suo complesso e fantastico immaginario. Realizzato sulla sceneggiatura di N. Gaiman.

Mercoledì 29 Aprile, h. 21:00

Il Circo

di Charlie Chaplin
[the Circus] Usa, 1928, muto, 71′, intertitoli. italiani
A conclusione della rassegna, uno dei capolavori del genio totale di Chaplin, che ne curò soggetto, sceneggiatura, regia, montaggio e musiche. In versione restaurata.

  • http://gattirandagi.ilcannocchiale.it max vicius

    Una cosa non mi è chiara: quale il costo per un singolo film?

  • Leandro Perrotta

    Bisogna abbonarsi, probabilmente conviene il miniabbonamento da 5 spettacoli a scelta.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple