Corteo ANPI per la festa della Liberazione

Scritto da: il 25.04.08
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

AnpiIl 25 aprile come ogni anno l’ANPI organizza un

  • corteo nella ricorrenza del 63° anniversario della Liberazione. Assembramento alle ore 9 e 30 in piazza Stesicoro

il corteo finirà in Piazza Dante, dove ci sarà un comizio con Nunzio Di Francesco, partigiano, sopravvissuto del campo di sterminio di Mauthausen e presidente dell’Anpi di Catania, e Salvo Torre, ricercatore Università di Catania.

Il corteo attraverserà tutta l’area storica centrale della città, lungo via Etnea, V. Emanuele, Plebiscito.
Lungo il percorso saranno posate due corone:
nel cortile del Comune, ai piedi della lapide che ricorda i tanti partigiani catanesi morti durante la Lotta di Liberazione, e in piazza Machiavelli sotto la stele che ricorda la maestrina Graziella Giuffrida, giovane martire antifascista uccisa a Genova nel 1944 dai fascisti. Manifesto nazionale.

Consiglio a tutti di andare PRIMA al corteo dell’ANPI e poi al V-Day: sarebbe un bel modo per trovare un punto di contatto fra queste due Italie così diverse (quella dei partigiani e la nostra), facendo leva sulla parola comune della giornata: liberazione.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple