Attività del Consiglio Comunale – a Catania ce la prendiamo con calma…

Scritto da: il 30.01.09
Articolo scritto da . Catania, ad uno sguardo superficiale, è una città che sembra non offrire molto. Ma se si ha la pazienza di guardarla dentro, Catania si rivela vulcanica come il suo Etna che le fa da compagno. Si trovano tante di quelle straordinarie storie che si potrebbero scrivere intere enciclopedie per narrarle. 095 Blog è una guida, per poter muoversi dentro questo magma cittadino. Un semplice bignami, da consultare e sfogliare con semplicità.

Il Sindaco Stancanelli relaziona prendendosela con la sfiga cosmica di Catania
Pubblico una lettera di CittàInsieme sul tema delle presenze in Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale di Catania, insediatosi sette mesi fa, si è riunito una volta ad agosto, tre volte a settembre ed ottobre, una volta a novembre e  dicembre.
E’ mai possibile che non ci siano argomenti da discutere in una città afflitta dai gravissimi problemi che sono sotto gli occhi di tutti (debiti per centinaia di milioni di euro, strade colabrodo, circolazione caotica, lavoratori che non ricevono lo stipendio, AMT sull’orlo del fallimento, ecc) ?

E’ da tempo e con indignazione che registriamo l’inerzia di un’Amministrazione che, così come stigmatizzato nella seduta del 22/01/09 dai consiglieri d’opposizione Saro D’Agata (PD) e Nello Musumeci (La Destra-Alleanza Siciliana), non è stata capace di produrre nemmeno un atto degno di nota da portare alla discussione in aula.
Che fine ha fatto il piano di risanamento? Noi vogliamo che l’azione amministrativa sia trasparente. Noi vogliamo conoscere quali provvedimenti sono stati adottati dalla Giunta per far fronte alla grave crisi finanziaria della città. Noi vogliamo sapere perché le aziende partecipate e municipalizzate del Comune sono in perdita (AMT in primis) e cosa intende fare l’Amministrazione.

I cittadini catanesi hanno il diritto di essere informati su cosa si decide nel Palazzo e l’Amministrazione in carica ha il dovere di curare l’informazione e la trasparenza sulle decisioni prese. Sempre, ovviamente, che decisioni ne siano state adottate.

Cittainsieme – CittainsiemeGiovani
Catania, 25 gennaio 2009

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple